Fiorentinanews.com Fiorentinanews.com
Cerca
Diego Della Valle dà ancora fiducia a Corvino

I fratelli Della Valle hanno deciso: il direttore sportivo resterà all’interno di un progetto complessivo che vede la costruzione di una squadra fresca e verde, che tenga gli elementi più importanti e giovani, con un cemento invece d’esperienza. Tre o quattro giocatori con una storia alle spalle e con ancora spazio in prospettiva. Una squadra da rifondare, con Corvino e con Rossi, cercando di aprire un nuovo ciclo, secondo quanto riporta Il Corriere dello Sport. Ma questo non vuol dire che riguardo a Corvino non ci sia anche una parte dello stesso Cda viola che invece è convinta che sia venuto il momento di cambiare. Partito Prandelli, molti dei suoi giocatori, archiviato Mihajlovic, sostengono, sarebbe il tempo di ringraziare Corvino per il lavoro fatto e cercare un sostituto. Ma quale consistenza hanno appunto nel Cda? Premesso che la Fiorentina è i Della Valle, è chiaro che l’opposizione al ds ha tratto linfa dalla pesante sconfitta con il Napoli. Era stato annunciato che fra una settimana proprio nel Cda ci sarebbero stati segnali negativi per Pantaleo ma… il Cda che ci sarà non parlerà di questioni tecniche e quindi la vicenda almeno per adesso resterà in attesa di una definizione. Ma Diego, che da sempre è con Andrea grande estimatore di Corvino, nei giorni scorsi ha fatto arrivare il suo messaggio: avanti con lui. L’opposizione lo convincerà a ripensarci? Difficile, molto difficile.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

arrow20 commenti

  1. Luca
    26 Luns, 1 sett fa

    Da quattro anni si parla solo di bilancio, si sentono tifosi dire: “cediamo Jojo e ripianiamo il bilancio”. La lontananza dei DV è visibile proprio perchè non si accorgono neppure che Corvino non ne azzecca una, per loro Corvino deve solo pensare al bilancio. Che tristezza. FV

  2. max
    26 Luns, 1 sett fa

    Dietro a Corvino c’è Moratti. Come mai? Se è come dici Luca non lo cercherebbero le altre squadre. Stai pure tranquillo che una squadra la trova Corvino. Ma questo è imposto da Platinì, domandati come mai il Milan ha venduto Kakà o Moratti prima Ibra e ultimo Eto’ ? Anni addietro non lo avrebbero mai fatto. Quando mai negli anni 90 il Milan avrebbe venduto un campione di solito era al contrario. Puoi fare anche una squadra che vince lo scudetto ma se non puoi partecipare alla Champion lo stesso, vinci gli scudetti ma sei fuori dalle coppe europee. Se hanno rinnovato il contratto a Jojo non lo vendono. Si vuole che torni Diego ma lui vuole Corvino come Ds come la mettiamo?

  3. Josman
    26 Luns, 1 sett fa

    SI! Corvino. Della Valle? Mah!
    Perchè SI! Corvino?, Provate un pò a fare campagna compra-vendita con quattro soldi che la Dirigenza gli mette a disposizione, non fareste niente di meglio, cari miei tifosi. Guardate Marotta, che ora sta alla juventus (l’iniziale minuscola non è casuale), vorrei anche vedere che non facesse bene. Pero’ quando era alla Sampdoria, forse era meglio? Sono andati in serie B. E’ quasi tutta questione di soldi!!
    Per dirla tutta, date le possibilità economiche anche a Corvino e vedrete il vero “Corvo”.
    “Primavera”, quello che c’è di buono lo dobbiamo a lui, ed al suo “fiuto”.O sbaglio?
    La Fiorentina non è una società strutturata per il mondo del calcio, e la dirigenza non ha gli “attributi” idonei, sono meravigliato che i Della Valle, non pongano rimedio a tutto cio’. Nel loro settore di provenienza, i dirigenti non si permetterebbero mai di non essere all’altezza del proprio compito,causa perdita di posto, nella Fiorentina invece tutto cio’ avviene, e la colpa di chi è? Cambiamo TUTTO!
    Non TUTTI SANNO chi era Baglini? Cento volte superiore. Era ” il Presidente della Fiorentina” e basta.
    Grazie per l’accoglienza e la pubblicazione, un settantenne con sessanta anni di Viola.

  4. federicoBacoli(Napoli)
    26 Luns, 1 sett fa

    sono d’accordo corvino deve restare per me non è SOLO sua la colpa.forza viola!!!!!!!

  5. francesco
    26 Luns, 1 sett fa

    cari fiorentini sono un tifossisimo come voi ma il settore giovanile senza il corvo non si sentiva piu da molto tempo

  6. gianni kenya
    26 Luns, 1 sett fa

    corvino ha fatto il suo tempo, giocatori come Romizi sempre fra i migliori nel bari poteva benissimo rimpiazzare quel cada…re di montolivo che aspetta solo l’ora di andarsene a 0 , tanto per quello che siamo in classifica…. ma siccome il ds ha sicuramente qualcosa contro,forse il procuratore, ha preferito come Masi di toglierselo di torno

  7. ferruccio810@libero.it
    26 Luns, 1 sett fa

    credo che alla famiglia della valle,non piaccia molto seguitare a vedere questa squadra mediocre,perchè loro sono dei vincenti,in tutto.prenderanno sicuramente dei provvedimenti.a questo livello certamente loro non vorranno,restare.ecco che ci saranno,delle decisioni molto importanti.

  8. Paride
    26 Luns, 1 sett fa

    Il problema non è il nome del direttore sportivo, il problema è la mancanza di organizzazione societaria…..In molte delle sue figure l’acfFiorentina ricorda il Borgorosso fc, e mi ripeto, non possiamo andare avanti con un presidente part-time, con un responsabile della comunicazione imbarazzante, un amministratore delegato che, oltre a fissare il prezzo dei biglietti per lo stadio, tutte le volte che apre bocca, provoca sconquassi….Cmq il fatto che DDV segua ancora la Viola, è una cosa positiva….l’unica ahinoi…

  9. emilio
    26 Luns, 1 sett fa

    Almeno finalmente riusciremo a tornare in serie B

  10. enrico
    26 Luns, 1 sett fa

    Della valle e Magnobottino riusciranno a farci tornare in serie B.Comunque è meglio la serie B con orgoglio e serietà come fa il Toro che questa vergogna della Domenica. E basta con giocatori come dormiolivo e vargas e gli altri cialtroni della domenica. Ma avete visto la iuve sabato??Che grinta che serietà, questi sono veri giocatori con senso di appartenenza non mezzi giocatori come abbiamo noi;basta!!!!Non ne posso più,mi vergogno di tifare per una squadra come questa.

  11. enrico
    26 Luns, 1 sett fa

    Ma Francesco che dici? I settori giovanili migliori sono quello della Roma e della iuve altro che il nostro. Ma avete visto ieri i nostri giovani?Bravi qui bravi la ma poi cosa resta? Niente come al solito. Basta incensare a gratis come facciamo sempre,bravi solo se si porta a casa qualcosa altrimenti sono i bravi che qualcuno ha dato per anni a quella mezza ……di dormiolivo che andra a fare panchina al milan.Basta con tutti sti cialtroni della domenica.

  12. woyzeck
    26 Luns, 1 sett fa

    Ci stanno portando verso il baratro e sono in pochissimi a dire qualcosa, stiamo per diventare una squadretta di terza fascia e tutti zitti, stiamo vivendo una gestione societaria fallimentare e priva di ambizioni e ancora nessuno che si levi per dire qualcosa, nemmeno gli ultras storici che assistono silenziosi e passivi alla distruzione sportiva di un club glorioso come quello viola! All resa dei conti i vari Lotito, De Laurentis, Di Benedetto etc si sono dimostrati migliori del nostro babbo ricco ma assai tirchio, che continua a portare avanti in maniera davvero inquietante una politica societaria basata su personaggi che hanno prodotto le macerie su cui siamo attualmente seduti, attribuendo la colpa dei disastri che continuiamo a collezionare a immaginari e risibili complotti da fumetto! Ma basta! Troppe collusioni a livello politico e mediatico! Sveglia!

  13. Lapo
    26 Luns, 1 sett fa

    sinceramente bisogna riconoscere a corvino il merito di aver ricostruito dal nulla il settore giovanile: prima del suo arrivo era un disastro assoluto, mentre adesso sono due anni che si sta confermando ad alti livelli; è vero che magari è stato vinto poco rispetto alle potenzialità, ma bisogna ricordare che la squadra dei tempi di buso è stata per metà smantellata per raggiunti limiti di età. detto questo, però, corvino negli ultimi due anni ha fatto più danni della grandine: passi il fatto che ha dovuto operare con pochissimo budget, ma se si considerano i soldi sprecati per giocatori come felipe, bolatti, munari, silva, castillo, ljajc (che sarà pure promettente, ma fino ad ora non ha combinato nulla di buono nonostante abbia avuto le sue chance), lazzari, kharja e chi più ne ha più ne metta, si poteva acquistare ben altri giocatori. in un commento ad un altro articolo un utente faceva il conto che il totale dei soldi spesi per quasi tutti i giocatori che ho nominato (aggiungendone un altro paio, se non sbaglio) veniva 22 milioni. ora mi chiedo: con quei soldi (aumentati anche degli ingaggi) non avrebbero permesso l’acquisto di qualche giocatore in meno (a livello numerico) ma più utile e decisivo di quelli che ci ha rifilato il caro pantaleo?? le falle potevano poi essere tappate con alcuni giovani della primavera che ora sono in prestito, o magari con qualche promettente straniero: in questo modo la squadra avrebbe avuto un ossatura composta da giocatori di fascia medio-alta e un gruppo di buoni giovani che avrebbero avuto modo di fare esperienza. con una simile struttura non avremmo sicuramente potuto puntare subito all’europa, ma si sarebbero gettate le basi per un buon futuro.

  14. Gastone
    26 Luns, 1 sett fa

    I 24 milioni di deficit sono il capolavoro di Corvino. Tutto torna, basta vedere il parco giocatori che è in albergo fare due+due e il gioco è fatto. Voglio ricordare che il solo felipe fu pagato oltre 8milioni per non parlare del resto. Se resta questo staff dirigente è chiaro che non ci sarà la ricostruzione, ma si andrà avanti vivacchiando. Corvino si dice che è il mago del settore giovanile? guardiamo cosa ha vinto fino ad ora: l’ultimo torneo la violetta lo vince nel 1992; 20anni di buio. Nella sola gestione di Pontello sono stati vinti 4 tornei, senza considerare scudetto 1982 rubato, viola sconfitta dal solito palazzo. Insomma non mi sembra un grande mago questo Corvino, altri fanno molto meglio di lui anche nel settore giovanile. Diego Della Valle si occupi solo di scarpe….li ci capisce!!!

  15. mauro
    26 Luns, 1 sett fa

    Grande Diego avanti con Corvino e Rossi e quelli che si meritano una maglia viola.gli altri fuori dalle p…e compresi alcuni del CDA.

  16. mauro
    26 Luns, 1 sett fa

    caro enrico uno che parla come te del settore giovanile viola,di calcio capisci poco sono usciti dal viareggio ai rigori che sono sempre una lotteria.se sei tifoso viola mi dispiace molto.

  17. enrico
    26 Luns fa

    Caro Mauro purtroppo ci capisco di calcio!!!Altrimenti non starei qui a sfogare le rabbie che mando nello stomaco nel vedere vecchi e giovani giocare sempre dietro senza avere il coraggio (la Forza?) di fare una azione che valga una cicca.Non so quanti anni tu abbia ,io purtroppo ne ho un casino, tifo viola dal 1956 e di giocatori veri nella Fiorentina ne ho visto molti ,ti garantisco che di cialtroni come abbiamo oggi un tempo non se ne vedevano. Ma forse hai ragione tu ,oggi bisogna accontentarsi di quanto passa il convento …ma che pena!!!

  18. vigila
    26 Luns fa

    Siamo impoveriti anche come tifoseria. Ci stiamo accontentando. Si riesce anche a giustificare le evidenti scelleratezze che questa dirigenza ci sta offrendo dal dopo Prandelli. Va bene tutto, grazie a tutti, ma ora Diego DEVE CAPIRE che è arrivata l’ora di fare pulizia, a cominciare dai dirigenti, da chi non ne sa un tubo di calcio e da chi fa del proprio lavoro un tornaconto ed un autocelebrazione che fa solo danno alla Fiorentina.
    Noi tifosi dobbiamo riappropriarci del nostro amore e, per questo, abbiamo bisogno di credere in una Società seria, che pianifichi il lavoro, anche con pochi soldi, ma con competenza ed esclusivamente per il bene della Fiorentina e di una tifoseria ormai rassegnata e distaccata

  19. Gastone
    26 Luns fa

    Concordo pienamente con Enrico. Avevo 14 anni quando il grande Jiulinho guidò la grande Fiorentina alla conquista del campionato e dell’europa! E’ vero questi giocatori attualmente in forza sono da strappo di biglietti all’entrata dello stadio. Oggi di giocatori se ne vedono pochi: questa Fiorentina va cambiata quasi totalmente, 4 giocatori da tenere e il resto via. Anche la società va cambiata, suggerisco 3 nomi per ricostruire tutto: Oriali, De Sisti e Antognoni. Oltre che essere persone che amano la viola sono dei campioni seri e competenti. SE il Patron ama sul serio la viola si impegni o altrimenti la ceda e molto rapidamente. Credo che noi tifosi e sportivi Toscani ci meritiamo una squadra degna di Firenze. Firenze è amata e conosciuta in tutto il mondo, basta con questo strazio!

  20. mauro
    26 Luns fa

    Enrico tifo viola dal 1957 ci possiamo dare la mano.io ho polemizzato sulla Primavera perchè ha fatto il possibile poi qualcosa a vinto nel 2011,sentire critiche sui quei ragazzi non mi andava giù.sulla prima squadra vedi i miei commenti assomigliano ai tuoi.FV e ciao..

Lascia un commento