Pasqual rinnova ma stavolta niente clausole “rinnovatrici”

Giornata di felicità inevitabilmente per Manuel Pasqual, che dopo le mini-polemiche del post Chievo-Fiorentina ha finalmente raggiunto l’obiettivo del rinnovo contrattuale. I discorsi erano già avviati evidentemente da tempo, quando l’obiettivo minimo delle 20 presenze previste dalla clausola del contratto precedente erano ancora lontane. Questo particolare cavillo dava comunque al capitano viola una certa tranquillità ed una base di garanzia, cosa che invece non è presente nel nuovo accordo. Secondo quanto raccolto da Fiorentinanews.com infatti il rinnovo annuale non presenterà alcun tipo di clausola in grado di rinnovare automaticamente ed ulteriormente il contratto di Pasqual.

© RIPRODUZIONE RISERVATA