Sousa: “Dell’arrivo di Cognigni l’ho saputo dalla stampa. Se viene sono contento”

MOENA – Sousa parla anche dell’arrivo dei dirigenti della Fiorentina: “Cognigni? L’ho saputo da voi che sarebbe venuto a Moena, se sarà così bene, sarò felice di incontrarlo”. Poi ancora su Rossi: “Quello che ho detto a Rossi rimane tra me e lui ma non c’è stato nessun colloquio tra noi. Diks? E’ un calcio diverso da quello a cui è abituato ma sta lavorando duro per integrarsi al meglio. Bagadur? Insisto su tutti i giocatori perché questo è il mio modo di lavorare. Voglio aiutare tutti a crescere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. La famosa “comunicazione”.

  2. Via o fatelo un gruppino su whatsapp allenatore e dirigenti e presidenti

  3. Forse ai leccavalle gli rompe che uno sia sincero e dica quello che pensa loro sono proni ha 90 gradi tutti i giorni e non capiscono cosa significhi la sincerità visto che sono ormai cosi proni nei confronti dei DV che neanche se gli e l’ho dicessero direttamente i DV che in questi anni l’hanno presi per il sellino ci crederebbero.

  4. L’allenatore NON può sapere dalla stampa della visita del presidente. Il rispetto è a 360^!!!!!

  5. Grande Paulo!I veri tifosi hanno capito e non certamente da Ora,che poi gnigni ci prenda in giro mi sembra evidente.Solo chi ha il prosciutto sugl’occhi da contro alla tua sincerita’ .SONO TRE ANNi CHE CI STIAMO INDEBOLENDO

  6. antonio scozzi

    Ma questo signore quando la smetterà di fare polemica? Se non vuole stare desse le dimissioni perchè adesso cominciamo a non sopportarlo più. La società ha il diritto e il dovere di intervenire e mettere all’ordine questo signore. Lui è uno stipendiato e non può sempre polemizzare con la società. E’ mancanza di rispetto. I giocatori ce li ha e gli stanno comprando gli altri, pensi a non farci fare la figura del girone di ritorno del campionato appena finito, almenochè non toglie il disturbo e finisce di rompere i c……i. Adesso basta e pensi a lavorare senza fare polemiche.

  7. Proprio non capisco perché non sia stato esonerato a fine campionato…Adesso cominceremo la stagione con un allenatore scontento, che non si sente parte integrante della società ed in evidente rottura con la dirigenza

  8. Giorgio Perozzi

    Grazie Paulo Sousa che ti presti gentilmente a fare l’allenatore della Fiorentina. Grazie anche per essere sempre simpatico nel sottolineare tutto quello che non ti va a genio. Ti sono grato per far si che il clima sia sempre disteso, collaborativo e conviviale al massimo. Vaia vaia. SFV !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*