Sousa ed il possibile alibi

L'allenatore Paulo Sousa. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Tutti si interrogano sull’umore di Paulo Sousa, sul termometro della sua fiducia nei confronti di Corvino ma anche sulla qualità della squadra: più o meno forte dell’anno scorso? Sicuramente ha meno certezze, visto che tra Alonso ed Olivera è difficile fare un confronto ad oggi; probabilmente ha qualche alternativa in più ma forse qualche ambizione di classifica in meno. Speriamo che non ce l’abbiano i calciatori viola quest’ultima impressione ma, certo, dai vertici non crediamo che, in considerazione della priorità assegnata al risanamento del bilancio, non sia arrivata chissà quale richiesta o obiettivo per la stagione appena iniziata. In tal senso per il portoghese potrebbe trattarsi di un alibi ma anche di un fattore che togli-pressione…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Al di là di tutte le colpe (innegabili) di questa ridicola proprietà, il Sig Sousa ha un poco rotto…sempre con questa fissazione col totem del 3421…sempre con i giocatori messi fuori ruolo…l’anno scorso ci ha sicuramente fatto divertire e ci ha fatto vedere delle buone cose, ma ora si deve dare una sveglia.

  2. Fabio Bianchini

    Ma quale alibi!!! Manco stesse allenando il Borgorosso football club. Pensi ad allenare, azzeccare le formazioni e a migliorare il materiale che ha, se ne è capace; qualora non fosse contento di ciò che la società gli ha messo a disposizione si dimetta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*