Questo sito contribuisce alla audience di

‘A Carogna ha avuto pure influenza sulla curva della Fiorentina

TifosiFiorentinaOlimpicoFin da subito si era capito che la zona in cui erano presenti i tifosi più accesi del Napoli, settore centrale della Curva Nord, non avrebbe cantato neanche per un minuto in segno di solidarietà con Ciro Esposito, l’ultrà rimasto a terra nel corso di un folle pomeriggio romano. Striscioni tolti, tutti a sedere e in silenzio, come detto, gli azzurri. Ma Genny ‘a Carogna ha avuto una sua influenza anche su una parte del settore occupato dai tifosi della Fiorentina. Per alcuni minuti c’è stata una parte della Curva Sud, composta da circa due-tremila persone, che è rimasta in silenzio, in segno di solidarietà coi ‘colleghi’. Fortunatamente, viene da dire, la cosa non è durata per molto, perché troppo era l’entusiasmo dei rimanenti 25 mila che non ce l’hanno fatta proprio a stare zitti e hanno provato a trascinare la squadra verso una difficile rimonta e hanno garantito uno spettacolo importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Ma basta parlare di questo,la partita purtroppo l’abbiamo persa sul campo regalando un contropiede dalla bandierina del napoli per 1-0,il secondo gol passaggio di vargas indietro a higuain-al momento di buttarla dentro x il 2-2 si sbaglia.Purtroppo i delinquenti ci sono in tutte le città e tifoserie ,invece di andare a parlare con questi andrebbero presi a calci nel culo tutti.Ricordate un certo pitone che fece di ivan dall’ olio una torcia umana,prima di fiorentina-bologna? era meglio di genny?

  2. ho’ azz anche voi avete paura dei camorristi!!!!!!1

  3. Per questa coppa italia persa dobbiamo ringraziare in principal modo i nostri capi ultrà che hanno contribuito direttamente a creare un clima irreale che ha principalmente influito mentalmente sulla nostra squadra. Che vadano a vedere la loro vera squadra dato che dentro sono gobbi!!!

  4. Sarò banale, ma qualcuno mi sa spiegare perché le cosiddette autorità (in primis il presidente del senato) non se ne sono andate quando l’inno nazionale è stato sommerso dai fischi? Avevano paura che qualcuno gli prendesse il posto?

  5. A me onestamente è venuto a noia il tifo organizzato in generale, in altri tempi forse con maggior spontaneità anche anche Ma ora in molti stadi significa malavita e business. Un tifo spontaneo sarebbe meglio senza capi e capetti e se non si fanno coreografie chi se ne frega! Gli applausi a comando lasciamoli ai programmi tv.
    Poi fate come vi pare ma se vi piace muovervi a comando c’è sempre l’esercito o qualche funzione religiosa di tante fedi..

  6. LUCA (Tifate la maglia viola)

    Keonilda, vota per chi vuoi, ma la campagna elettorale falla da un’altra parte. Trovo difficile buttare la croce su quel che è successo ieri sera su Renzi, che é l’ultimo arrivato, o su Grasso, Della Valle e compagnia bella … c’è un problema d’ordine pubblico che riguarda un certo numero di curve in Italia e m’aspetto che questo problema sia risolto dalle forze dell’ordine e dalla magistratura … la politica ha altro da fare: lavoro, riforme ecc… ecc…il calcio non è tutto, per fortuna

  7. Che vergogna quei 10 capetti che hanno la presunzione di decidere per tutti gli altri anche con botte e cazzotti. Se vogliamo tornare a essere i più belli d’Italia questi si devono togliere dalle *****.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*