A centrocampo cambiano gli uomini, non il risultato

Il trittico di centrocampo contro la Juventus Borja Valero-Aquilani-Mati Fernandez ha deluso profondamente, ma ieri, a Napoli, i tre schierati da Montella, ovvero, Borja Valero-Badelj-Kurtic, non hanno certamente fatto meglio. Il centrocampo della Fiorentina si è afflosciato misteriosamente nelle ultime due partite. Un calo fisico Montella lo ha escluso e allora è, giocoforza, un calo mentale e ora tocca proprio all’allenatore della Fiorentina riprendere in mano la situazione perché sì è vero che due obiettivi stagionali sono saltati ma il terzo, l’Europa League, è sempre vivo e giovedì servirà la miglior Fiorentina possibile per non perdere di vista anche il treno dell’Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA