A Genova non solo per la partita, ma anche per fare un punto sul mercato

Preziosi

Il Corriere Fiorentino rivela che in mattinata il presidente Mario Cognigni, il quale sarà presente allo stadio Ferraris per la partita contro il Genoa, si vedrà con il Dg Rogg e il Ds Pradè, oltre che con Sousa a Genova. I quattro faranno il punto della situazione sul mercato prima del rush finale, poiché la chiusura è prevista domani alle 23. A Genova, inoltre, i dirigenti viola potranno parlare con il presidente del Grifone Enrico Preziosi per il difensore rossoblu Sebastian De Maio. Il club ligure chiede un milione per il prestito e quattro per il riscatto, e il giocatore avrebbe detto si al possibile trasferimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Anch’io preferisco Izzo

  2. Premesso che io sto dalla parte della società perchè non credo che in giro ci sia di meglio però in questo caso seee le cose stanno così mi chiedo come è potuto succedere che in sei mesinon siamo riusciti a prendere l’unico elemento che ci mancava riducendosi quindi a doversi inchinare a quel ……….di Preziosi per prendere un elemento anonimo(eufemismo)che fa la panchina in una formazione di ultima fascia. Però la sola cosa che mi sento di dover imputare alla societa è la mancanza di comunicazione come se i DV non reputino necessario confrontarsi con i comuni mortali.Peccato basterebbe poco

  3. Filtra ottimismo !!!!

  4. Anche se portassero Messi e Ronaldo non saranno mai ppiùcredibili e da mercoledi contestazione di continuo fino a che non se ne andranno questi vergognosi

  5. Toscanello viola

    Da fonti sicure filtra grande ottimismo !!!!! Ah ah ah ah ….

  6. Tyrion Lannister

    Si ma con calma

  7. Amici genovesi mi hanno detto che preferiscono Roncaglia a De Maio . Preziosi non si lascerà perdere tale opportunità cioè vendere un giocatore a 5 milioni quando ne vale appena due .ADV e i ns. managers credono di essere furbi e cercano sempre di ottenere giocatori a sconto ma queste non sono le leggi del mercato

  8. Tyrion Lannister

    Izzo ni De Maio no

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*