A Napoli, in uno scenario già visto pochi giorni fa

image

L’ambiente nel quale si calerà la Fiorentina domenica per affrontare il Napoli sarà di quelli a dir poco bollenti, quasi esplosivi, di quelli pronti ad esplodere in contestazione contro la propria squadra. Una situazione già vissuta dalla squadra di Montella non più di venti giorni fa: a Roma, lo scorso 19 marzo, l’Olimpico si preannunciava non esattamente favorevole ai giallorossi e così fu già dopo il vantaggio viola, arrivato al sesto minuto. Il clima poi si scaldò ulteriormente, non aiutando certo la Roma a ricucire lo svantaggio, che nel frattempo si era dilazionato fino alle tre reti finali. Fu brava la Fiorentina ad aggredire il match e a spingere metaforicamente la squadra di Garcia giù dal dirupo. Un po’ quello che dovrà fare domenica pomeriggio al San Paolo, quando la pressione sarà tutta sugli azzurri; un avvio particolarmente favorevole potrebbe dunque mettere le cose in discesa per Gonzalo e compagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA