A prescindere da chi ha ragione, niente più Salah in viola

image

In tutto il caos creato dalla Fiorentina e dall’entourage di Salah (nonché da Salah stesso), di certezze ne abbiamo pochissime ma una dovrebbe esserci: l’egiziano non vestirà più la magia viola. I messaggi fatti giungere dall’avvocato Rami sono chiari e mirano verso un addio a Firenze, resta da acclarare però tutta la questione contrattuale, relativa alle clausole ed alla celeberrima scrittura privata. Ciò servirà a capire quale delle due parti abbia agito nel rispetto delle regole e dei propri diritti ma non a far tornare MS74 in maglia viola. Oltretutto ci sarebbe da aggiungere anche la componente dell’orgoglio, che scandisce la condotta della famiglia Della Valle e che difficilmente permetterebbe un ricongiungimento, pur detto che il mondo del calcio è stato da sempre caratterizzato da inaspettate marce indietro da parte dei protagonisti. Ragione o non ragione, in questo caso però sembra davvero improbabile un passo del genere da parte della società viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA