A Salerno le “botte da orbi” contro il Cagliari costano caro e ci rimette pure un ex viola

empereur

Finale agitato quello della sfida della vigilia di Natale, tra Salernitana e Cagliari: i sardi hanno vinto per 2-0 e subito dopo il gol del raddoppio si è scatenata una rissa, partita dall’esultanza del colombiano Tello. Coinvolti tanti calciatori e componenti della panchina, per un referto arbitrale stracolmo e che ha causato tante sanzioni da parte del giudice sportivo. Dodici le giornate di squalifica comminate in totale alle due formazioni, tra le quattro di Rossi, le tre di Sciaudone e Melchiorri e quella singola per lo stesso Tello e per il brasiliano, ex viola, Alan Empereur. Il difensore centrale, classe ’94, sta trovando diverso spazio in Serie B ma non è più di proprietà della Fiorentina dalla scorsa finestra di gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA