Questo sito contribuisce alla audience di

Abete risponde a Della Valle: “Prandelli ama Firenze, è stata solo un’incomprensione”

Il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, risponde alla Fiorentina e ad Andrea Della Valle, dopo che alcuni tifosi viola erano entrati nel centro tecnico di Coverciano per incontrare Prandelli: “Più che una risposta alla società viola voglio dare la conferma – le parole sono riportate da La Repubblica – che c’è una volontà da parte di tutti, da parte della Federazione e da parte di Prandelli, che ama questa città e la società, di lavorare congiuntamente per risolvere i problemi. Senza dubbio si è trattato di un’incomprensione, un equivoco. Il mister è stato semplicemente chiamato da quattro ragazzi e due ragazze che volevano dargli un riconoscimento scherzoso. Questa situazione – ha poi aggiunto Abete – si è inserita nel contesto di una giornata complessa, in cui giustamente il presidente Andrea Della Valle aveva chiesto alla città un gesto di responsabilità, perché voleva capire se l’impegno della sua famiglia era ancora gradito. In questo quadro, essendo nella fattispecie i tifosi che hanno dato questo riconoscimento a Prandelli gli stessi che fanno parte di un club abbastanza critico negli ultimi tempi verso la società viola, si sono creati i collegamenti…Prandelli ha sposato le tesi della società viola, valorizzando il lavoro fatto dalla famiglia Della Valle e naturalmente puntando ad una dimensione di tifo positiva, che è quella in cui tutti noi crediamo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*