Acosty strozza in gola l’urlo di Capezzi, poi c’è tanta panchina per le speranze viola

Capezzi Carpi

Sorride, anche se a metà, solo Leonardo Capezzi che vola con il suo Crotone in testa alla classifica: i calabresi hanno ora 4 punti di vantaggio sul Cagliari, che gioca nel tardo pomeriggio in casa contro il Bari, e sul Novara. Il centrocampista di scuola Fiorentina ha giocato tutti i 90 minuti nella trasferta di Latina, con i suoi capaci di rimontare l’iniziale svantaggio ma di farsi riprendere in extremis sul 2-2 da un altro ex viola come Acosty. Dietro al regista di ragazzi mandati a giocare in prestito da Firenze ce ne sono tanti ma lo spazio, in questo turno di campionato cadetto, è stato poco un po’ per tutti: panchine per Venuti a Brescia, Zanon a Chiavari, nemmeno la convocazione invece per Gondo a Terni e l’altro “entellino” Fazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA