Addio ad un passo per Rossi: vicino al Celta Vigo

Rossi Panchina Empoli

Sembra ormai ad un passo dalla sua conclusione definitiva la storia d’amore tra Firenze e Giuseppe Rossi: secondo quanto riportato da Radio Blu infatti, l’entourage è a colloquio con il Celta Vigo e ad ottimo punto per concludere il suo acquisto dalla Fiorentina. Alla base anche il giudizio negativo da parte di Sousa, che non l’ha mai particolarmente apprezzato, non certo dal lato tecnico ma da quello atletico. Il club galiziano dovrebbe prelevarlo a titolo definitivo: il risparmio dell’ingaggio di Pepito dovrebbe servire anche a coprire parte di quello di Jovetic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

37 commenti

  1. Spfl@optonline.net

    Cisko73 e S69 fate PENA e vomitare come il vostro amato pseudo allenatore .

  2. Spfl@optonline.net

    Claudio e Cisko73 è molto evidente che di calcio dovete imposte tanto ma tanto. Siete PENOSI
    Che tristezza che questo montato, deludende pseudo allenatore rimane e in fuoriclasse come Pepito è’ costretto andarsene . Che società abbiamo? VIA Sousa che fai vomitare

  3. Non importa che tu lo veda.
    Importa che lo veda Sousa ed il suo staff ogni gg in allenamento

  4. su rossi ci hanno sempre fatto capire poco e quindi non voglio lasciare commenti, ma su paulo sousa si: qualcuno commentava che se mati, rossi e babacar non vengono visti dal mister, forse è lui che è miope!
    a me sta molto antipatico e dal punto di vista tecnico-tattico credo che sia inferiore a molti allenatori italiani (sono certo che con colantuono la fiorentina dell’anno scorso avrebbe tenuto il passo per quasi tutto l’anno subendo molti meno gol).
    detto questo, spero vivamente che la viola (ri)cominci a giocare un buon calcio (montella piu’ che sousa) e a fare risultato e sarò ben felice di ammettere di aver sbagliato.
    forza viola!

  5. Cambierà nick per l’ennesima volta.
    Pensa che 12 mesi fa insultava montella e venerava sousa.
    Adesso insulta sousa e venera iachini, spalletti e sopravvalutati vari.

  6. Una buona notizia, c’è: fino a giugno nn sentiamo Maurizio.
    Quanto resisterà ?

  7. Mi spiace per Rossi, ma evidentemente c’è la convinzione che non possa tornare mai più sui suoi livelli. Chi attribuisce reciproca antipatia fra tecnico e giocatore, di calcio ne capisce poco quanto niente: nessun allenatore gioca a perdere e se Sousa ha rinunciato a Rossi (che tra l’altro ha dimostrato di pensare troppo a se e poco alla squadra) vuol dire che i dati scientifici e il monitoraggio della componente atletica hanno dato risultati poco confortanti. Comunque buona fortuna a lui e teniamoci stretto Kalinic.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*