Proc. Pasqual: “Tra un anno esatto decideremo il suo futuro. Ritorno alla Fiorentina come dirigente? Valuteremo, intanto domenica…”

L’agente dell’ex capitano della Fiorentina Manuel Pasqual, che sabato sarà a Firenze a giocarsi la gara con il suo Empoli con il quale ha un contratto fino a giugno 2018, parla così del suo assistito a Calciomercato.comSalvezza con l’Empoli? Quando ha firmato con l’Empoli Manuel sapeva che poteva essere una stagione difficoltosa, completamente diversa dalle annate trascorse alla Fiorentina, però lui si è immedesimato da professionista quale è nel ruolo e la vive sapendo di dover faticare, ma essendo anche conscio che è un traguardo raggiungibile. Ritorno a Firenze? Manuel è un giocatore che ha lasciato il cuore a Firenze, ma è anche evidente che lui oggi gioca per l’Empoli e darà tutto per la squadra azzurra, fermo restando che a Firenze abbraccerà i suoi ex compagni, il pubblico e tutti quelli che gli hanno voluto bene. Undici anni in una sola squadra non si possono dimenticare, con oltre 350 presenze in viola, è stato capitano ed ha conquistato la Nazionale con quella maglia: la sua vita calcistica si è praticamente sviluppata alla Fiorentina, e perciò è qualcosa che non si può cancellare. Resta un qualcosa di bellissimo e da raccontare ai bambini. Futuro? In questo momento lui è calciatore. Rimane concentrato sull’obiettivo da raggiungere, non ha fatto programmi per oltre il 2018, abbiamo tutto il tempo per parlarne; magari faremo il punto tra un anno esatto in questo periodo. Anche su questa possibilità faremo le nostre valutazioni il prossimo anno. Ritorno alla Fiorentina come dirigente? Adesso ha in testa solo l’Empoli, dove è stato accolto benissimo e si sente come in una vera famiglia, e tutto quello che ha lo darà per la squadra. Se poi dopo la prossima stagione sceglierà di smettere, deciderà per il meglio come al solito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*