Questo sito contribuisce alla audience di

Agnelli: “Il -39 un foglio scritto da un ragazzino”

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, parla così dal Coverciano in merito alle scritte e i cori sui morti dell’Heysel in Juventus-Fiorentina: “Il -39? Un foglio di carta scritto da un ragazzino. Non si può dare risalto a queste cose quando allo stadio ci sono trentamila persone e fare da cassa di risonanza, altrimenti si crea uno spirito di emulazione. Si tratta di ragazzi che non sanno cosa sia l’Heysel o quanto sia accaduto a Bruxelles”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA