Questo sito contribuisce alla audience di

Agostinelli: “Altro che esterno, a centrocampo Cuadrado potrebbe giocare ancora meglio”

Dopo una carriera da giocatore, Andrea Agostinelli ha intrapreso anche quella da allenatore però con non molte fortune a dire il vero, prima ancora di fare l’opinionista e la seconda voce per Mediaset. Agostinelli promuove Cuadrado ma in un ruolo differente dall’attuale il colombiano, secondo lui, potrebbe fare ancora di più: “Il suo ruolo ideale è quello di interno in un centrocampo a tre. Lì sarebbe nei fatti una mezzapunta, potrebbe allargarsi sulla fascia o decidere di inserirsi centrale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per non andare cosi lontano col tempo, la stessa trasformazione Ancelotti l’ha fatta con DiMaria.

  2. Agostinelli gli assegna il ruolo che fu di Camoranesi. E Cuadrado lo puo’ anche fare. Puo’ fare tutto. E fa tutto quello che gli chiedono prendendo botte. Zoppica un po’ e poi ritrova lo scatto. In fase d attacco esce dall area e porta fuori un difensore. Tenta anche conclusioni sbilenche perche’ gli dicono di tirare ma almeno lui ci prova. Dopo Rossi, il piu’ forte per me e’ lui

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*