Questo sito contribuisce alla audience di

Agostini: “Mi rivedo in Kalinic per tanti particolari. Ecco come la Fiorentina può battere la Roma”

L’ex attaccante della Roma Massimo Agostini e attuale allenatore della Nazionale Italiana di beach soccer commenta così a Radio Toscana quella che potrà essere la gara dell’Olimpico martedì sera tra giallorossi e viola: “Da attaccante mi rivedo in Kalinic, dato che ha fisionomia e fa gol simili ai miei. Però devo dire che quando giocavo io, negli anni 80-90, fare l’attaccante in Italia era più difficile di adesso. Se uno sa di essere in una grande squadra, non è facile lasciare l’Italia per andare in un campionato dove a parte i soldi non si conosce ancora tanto. Io ho avuto l’opportunità di andare in Inghilterra, invece ho preferito rimanere al Cesena in Serie C1 dopo la retrocessione e siamo subito tornati in B. L’esempio ai viola per la gara di Roma glielo dovrà dare il Cesena, che in settimana all’Olimpico ha messo in difficoltà i giallorossi in Coppa Italia e alla fine  la partita forse sarebbe potuta proseguire ai supplementari. La Fiorentina rispetto al Cesena ha qualità decisamente superiori, e se metterà in campo la stessa voglia potrà portare a casa la vittoria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. La stessa voglia che abbia visto con la Juve ….Forza viola Vinci per noi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*