Agresti: “Della Valle è il re degli smemorati”

Andrea Della Valle Barcellona

Il direttore di Calciomercato.com, Stefano Agresti, analizza la situazione che stanno vivendo Fiorentina, Inter e Milan che hanno molte similitudini tra loro: “L’importante è ricordarsi da dove si è partiti – scrive Agresti – La Fiorentina: da un’estate di molte cessioni e qualche acquisto, da una situazione nient’affatto entusiasmante tanto che ci sarebbe stato da mettere la firma su un sesto posto utile per restare in Europa (erano infatti almeno sei le squadre considerate superiori ai viola, Lazio inclusa). L’Inter: da una nuova rivoluzione agostana, da un’altra girandola di calciatori partiti e arrivati, dalla necessità di riorganizzare una squadra per competere – al massimo – per un posto in Champions. Il Milan: da una stagione maledetta, non la prima, e da una rifondazione passata sì attraverso grandi investimenti (quasi 90 milioni) ma certamente insufficiente per colmare il solco con il vertice, Juve in primis…Della Valle, Berlusconi e Thohir: gli smemorati. Al punto che adesso si lamentano dei risultati delle loro squadre e mettono sotto accusa i loro allenatori. Non possiamo che definirli così: smemorati. Con una differente gradualità, a dire il vero”.

Nello specifico: “Della Valle è decisamente il re degli smemorati, perché Sousa ha trasformato la Fiorentina in una squadra bellissima ed efficace, e ha cercato di dare a Firenze una mentalità vincente che non le appartiene: incredibile venga messo sotto processoDella Valle, Berlusconi, Thohir: restituite loro la memoria, dite loro che pensino ad aiutare i rispettivi allenatori a conquistare la Champions. E chi non riuscirà ad andarci – magari tutt’e tre, visto come vola la Roma – non ne faccia un dramma: ricordi da dove è partito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Ma ….. si può dire….

  2. Rinnovo l’invito ad Agresti di farci partecipi degli attacchi dei DV a Sousa, in base ai quali ha eletto uno dei due fratelli “re degli smemorati”… In assenza sarò costretto a nominare lui “re di ‘sta …..”.

  3. Per favore un articolo che ci possa compattare, un intervista che ci faccia sperare, una “verità “differente da quella che ogni giorno ci propinate. ..fa bene a tutti, a noi che leggiamo e a voi che scrivete! Via un piccolo sforzo. ..sempre forza viola.
    Non c’è nessuna verità propinata, ma un panorama bello ampio anche stamani che va da Cavasin ad Agresti. Un saluto Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*