Agroppi a FN: “Balotelli alla Fiorentina? Non mettiamoci in casa granchi attaccati ai c…”

 

agroppi grande

Uno dei nomi del mercato, sicuramente più suggestivo ma meno concreto rispetto a Borini, è quello di Mario Balotelli. E su questo giocatore non ha dubbi l’ex allenatore della Fiorentina, Aldo Agroppi che, intervistato da Fiorentinanews.com rilascia un giudizio lapidario: “Balotelli in viola? Non mettiamoci granchi attaccati ai coglioni (testuale, ndr), lasciamolo dov’è. Imparerà e avrà capito che ormai lo stanno rifiutando tutti i grandi club, ovunque sia andato non ha mai portato serenità. Perché appioppare all’allenatore un peso così da gestire? Mario è fatto così, non lo cambi. Il suo rendimento come calciatore negli ultimi anni è stato modesto, è professionalmente scarso e non sa cosa vuol dire fare sacrifici, cosa essenziale per chi vuol fare il calciatore. Il mercato offre diverse opzioni, perché andare a pescare proprio lui?“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. Il parere di Aldo Agroppi è condiviso da moltissimi tifosi, lui con la sua esperienza e professionalità sa cosa serve alla Viola per avere uno spogliatoio compatto e non giocatori che possono creare continuamente problemi.

  2. Sono d’accordo con Agroppi

  3. AGROPPI SEI MITICO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!purtroppo il nostro mercato si sbloccherà quando Raiola ci appiopperà questo “Diversamente Pensante” di colore…….e Sousa si dimetterà sostituito da Donandoni………….

  4. Ha ragione,
    Balotelli difatti si e’ bruciato in italia e pure in inglilterra ed in tutti i campionato principali,
    Anche in prestito non vedo chi puo’ avere convenienza a puntarci, l’unica e che qualche club esotico ci butti qualche soldo pagando qualcosa al liverpool e pagando a lui che secondo me nn rinuncerà mai a quello che puo’ essere il suo ultimo contratto importante della carriera, facendo tribuna a liverpool o il titolare negli emirati o in cina(negli usa sono + accorti) poi dopo 3 anni o 2 se questi gli danno una buonuscita Balotelli potrebbe tornare a costo 0 se accetta un ingaggio normale in un club medio o piccolo di serie A e allora magari si sarà calmato e puo’ forse sfruttare la sua ultima chance , comunque avrà un costo che puo’ tentare qualcuno .
    Ora chi lo prende, il liverpool ha speso 20 mln x il suo cartellino e gli ha dato un 6 mln netti all’anno x tanto tempo ancora, chi se lo accolla se nn chi ha soldi da buttare, tagliarsi l’ingaggio vuol dire rinunciare a 4/5 mln all’anno , nn lo farà mai.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*