Agroppi a FN: “La Fiorentina ha perso contro la più forte d’Inghilterra, c’è poco da recriminare. L’eliminazione del Napoli brucia di più”

All’indomani dell’eliminazione dall’Europa League la Fiorentina si lecca le ferite; stesso discorso per il Napoli, che arrivava però con ben altre ambizioni ai sedicesimi di finale. Lunedì invece lo scontro diretto che le vedrà di fronte al “Franchi”, la partita delle deluse, che secondo l’ex allenatore viola Aldo Agroppi però devono sfruttare ora l’esclusione in ottica campionato, come raccontato a Fiorentinanews.com:

“La partita è stata chiusa subito, va riconosciuto che il Tottenham è più forte e basta. La sconfitta fa sempre male e ma è pur sempre arrivata contro, forse, la squadra più forte d’Inghilterra. Ora la Fiorentina deve buttarsi a corpo morto sul campionato, ha una posizione di classifica ottima per cui può darsi che ci saranno energie in più da spendere, utili in campionato. Non c’è da recriminare quando l’avversario è più forte, la Fiorentina ha fatto il massimo”.

Chi patirà più l’eliminazione tra Fiorentina e Napoli?
“Sono eliminazioni che bruciano, quella del Napoli più di quella della Fiorentina. L’obiettivo dei partenopei è lo scudetto e ora lotteranno per quello e basta”.

La Fiorentina aveva la rosa per affrontare il doppio impegno?
“Questa è la rosa e con questa ha fatto, molte volte dipende anche dal caso. Se invece del Tottenham ci fosse stata una squadra modesta, magari avrebbe passato il turno. Quando trovi le più forti subito è difficile venirne fuori. Ormai la rosa è quella, è inutile recriminare”.

Fiorentina e Napoli eliminate, Roma quasi, chi è favorito per il secondo/terzo posto?
“Sì, tutto fa pensare che anche la Roma verrà eliminata. Il terzo posto è un sogno per la Fiorentina, ma anche l’unico obiettivo. L’Europa League è andata ormai, inutile piangerci sopra o recriminare. La corsa è tra 4-5 squadre e la Fiorentina ci deve credere, si è alleggerita con l’uscita anche dalla Coppa Italia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*