Agroppi: “Babacar? Quando l’ho visto con la Porsche ho capito che è finito. Non c’è cultura del lavoro e del sacrificio”

L’ex allenatore della Fiorentina, Aldo Agroppi, intervistato da Radio Blu, ha rilasciato un commento su Babacar che è stato messo in discussione dopo le sue ultime prestazioni non positive in maglia viola: “Quando l’ho visto con la Porsche ho detto che è finito – ha detto Agroppi – E questo non solo lui. Sono tanti i giovani che non hanno il culto del sacrificio del sudore del lavoro. Pensano all’effimero e questa gente io la cancello perché contrasta con la mia mentalità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Ah ho capito perché Messi e’ il numero uno! Perché guida una 500L!

  2. Sinceramente a me, che Babachi abbia la Porsche non frega niente, il vero problema di Babachi non è stata la Porsche, ma avere un carattere molto simile al Ex Super Mario Balottelli, e stesse frequentazione di procuratori, vedi Raiola, costui troppe parole troppi amici nei giornali che fanno articolo giusto al momento giusto sul calciatore di turno, ingaggi alti al di sopra del vero valore del calciatore in questione, e quindi il risultato è che il calciatore si perde nei gossip e nello spendere il denaro guadagnato senza sudore, tanto ho Raiola ch mi fà fare ingaggi miliardari….PER GIOCARE A CALCIO BISOGNA CORRERE GUARDARE C. RONALDO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*