Agroppi: “I Della Valle non vogliono rimetterci soldi. Sousa stia calmo, quello che ha fatto lo avrebbe fatto anche un altro allenatore”

agroppi grande

Aldo Agroppi, ex allenatore anche della Fiorentina, parla così a Radio Blu: “Per me Firenze è amica, ho sempre avvertito molto affetto nei miei confronti. Sousa manager? L’allenatore può anche dare delle direttive alla società ma deve saper fare con quello che ha, perché poi non è così facile andarli a prender. Tutto dipende dal budget, se non si dispone di certe cifre bisogna arrangiarsi com’è stato fatto per esempio con Jovetic. I Della Valle con la Fiorentina si vogliono divertire, non rimetterci soldi. Possono anche avere disponibilità economiche superiori a Inter ed altre ma con il calcio ci si rovina. Non si può spendere per far contenti i tifosi, bisogna stare attenti. Gli allenatori devono stare calmi perché poi è il padrone che decide. Sousa si deve accontentare anche perché ha fatto bene, ma relativamente. Quello che sta facendo Sousa lo avrebbe fatto anche un altro allenatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Fiore63 il nostro mister ha un organico che spesso o sempre sta in infermeria o a Careggi o in panca perchè è gente rotta o bollita.
    Di fatto abbiamo solo 14 o 15 giocatori al max che possono essere considerati forti, sani e affidabili
    L’unica critica che faccio spesso a Sousa è quella di non aver puntato su 4 o 5 nostri giovani, i nomi li sapete perchè lo scrivo da tanto.
    Cmq credo che se Sousa l’anno prox non sarà almeno in parte accontentato, a giugno andrà via e non si farà infamare e buttare fuori come hanno già fatto con Prandelli e Montella.

  2. Alessandro, Toscana

    Fiore83, è lo stesso motivo per cui se fai una critica alla società sei un falso tifoso un gobbo e via dicendo, vedi se io critico ed esprimo il mio personale pensiero magari su un mercato non all’altezza delle aspettative ci sono i pasdaran della società che mi infamano senza nemmeno capire ciò che scrivo.
    E quindi ormai sono prevenuto nei loro confronti, siccome il teatrino di dare contro al mister è già successo con Prandelli prima e Montella poi, con le “penne giornalaie” al servizio della proprietà seguiti subito dai “tifosi” lanzichenecchi e talebani, ogni volta che qualcuno difende la società sulle enormi cavolate di gestione degli ultimi anni, x me è GOBBO.
    E verso i gobbi e strisciati non ci sarà mai da parte mia nè comprensione nè pietà!

  3. La classifica attesta già da sola la qualità del lavoro di Sousa. In più, ha espresso il miglior gioco della serie A, almeno sino a dicembre.
    Ora arriva la prova più difficile: vedere se riesce a motivare il gruppo sino alla fine

  4. Cari Fra diavolo, Alessandro toscana e Freda tor, ma dico uno non può esprimere il suo pensiero che subito è tacciato di gobbo o interista e via dicendo, io penso che sia un bravo allenatore con qualche pecca, qualche fissa, ma chi è che non ce l’ha, ma che comunque lui è qui perché la società lo ha scelto. Avrà pure qualche merito chi lo ha scelto, e lui è venuto pensando che con questa rosa si potesse fare qualcosa di buono. Sennò restava dove era e non rischiava niente. Per quanto riguarda i componenti della rosa, pare che abbia a disposizione dei giocatori di terza serie e lui li abbia trasformati in cigni, ho una notizia per voi, non è COSÌ! !! Il nostro mister ha un organico superiore o uguale a 15 squadre e quindi fa il suo, anzi un po di meno, Carpi docet. Ad majora.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*