Questo sito contribuisce alla audience di

Agroppi: “Sousa non va cacciato. I Della Valle vogliono divertirsi con il calcio senza perderci soldi”

Aldo Agroppi, ex allenatore della Fiorentina, ha parlato a TMW Radio: “Esonero di Sousa? Per me non va cacciato. Ormai è così, si punta sempre il dito sull’allenatore. Responsabilità dei Della Valle? Finché ci saranno tutte le grandi la Fiorentina non vincerà mai il campionato, a meno che i Della Valle non investano tantissimi milioni. Peccato che loro non facciano questi discorsi, perché vogliono divertirsi con il calcio senza perderci soldi. La Fiorentina è una squadra che può ambire all’Europa, niente di più. Stagione fallimentare? Sì, ma non è la sola. Kalinic è bravo, ma là davanti è da solo”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Diego Della Valle è un personaggio pieno di se, sbruffone, oltretutto un pessimo direttore d’orchestra. Torni nelle loro zone rurali con i suoi barattoli. Via da Firenze e si porti Via anche il Gobbo.

  2. Se si vogliono divertire vadino a Gardaland …..spendono meno……Ma facciano una cosa Santa se ne vadano questi scarpai marchigiani vadano a comprare l’Ascoli..

  3. Agroppi ma hai bevuto? E secondo te di chi è la colpa se Kalinic rimane da solo in mezzo a tanti difensori?
    Io sono più vecchio di te e mi ricordo quando allenavi la Viola. Mica mettevi in campo una squadra così scellerata da prendere goal in una maniera indecente! Mettevi una squadra equilibrata in campo. Un po difensivista lo sei sempre stato ma con i giocatori che avevi a disposizione dovevi farlo per forza. Invece questo signore mi sembra un altro Terim “tutti all’attacco” e prendeva goal ogni domenica anche se in più occasione ne facevamo uno di più. Ma avevamo calciatori di un certo livello agonistico e tecnico. Invece Sousa non ha nulla di te e di Terim perchè non sa congeniare le due cose e non ha quella verve addosso che caratterizzava il vostro temperamento di veri uomini.

  4. D’accordussimo: se la dirigenza è stata così scellerata da avere già un allenatore… ma solo da giugno… beh allora che resti sousa fino alla fine: si risparmia un ingaggio, obiettivo salvezza già raggiunto.. quel fallito rimanga qui con le sue supercazzole a prendere nelle 13 inutili partite che restano fischi e figure imbarazzanti…

  5. Può darsi che loro si divertano, mentre noi si patisce !!!
    E poi chi lo dice che “ci perdano” dei soldi?
    Il ritorno di immagine dovuto alla Fiorentina e a Firenze è una bella pubblicità che però vogliono pagare poco.

  6. Chi ci libera dai fratelli monozidioti?

    Il male si toglie alla radice. Come? Stadio deserto e i monozidioti se ne vanno!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*