Questo sito contribuisce alla audience di

Al cospetto de La Joya

Federico Chiesa e Paulo Dybala, sono loro due gli uomini copertina di Fiorentina e Juventus che mercoledì sera si affronteranno all’Allianz Stadium. Il giovane talento gigliato ha segnato contro il Bologna il primo gol stagionale con un bellissimo tiro a giro che ha trafitto Mirante, a coronamento di una prestazione davvero eccezionale che l’ha eletto, se ancora ce ne fosse bisogno, a beniamino assoluto dei tifosi viola. Dall’altra parte Dybala, capocannoniere della Serie A con otto gol in quattro partite e autentico fuoriclasse del campionato italiano: in Italia l’argentino è il calciatore più forte e questo incipit di stagione lo sta dimostrando, con due triplette già a referto contro Genoa e Sassuolo. Chiesa tornerà nello stadio dove ha esordito in Serie A, ma rispetto a tredici mesi è tutto un altro tipo di giocatore: più maturo, più consapevole di se stesso e delle sue potenzialità, semplicemente più forte. Un paragone tra i due, considerate anche le carte d’identità, è infattibile: Chiesa lavora per diventare un top-player, mentre Dybala già lo è ma le premesse per una sfida nella sfida ci sono tutte e la speranza, naturalmente, è che a uscirne vincitore sia il figlio d’arte della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*