Al Torino manca un calcio di rigore, ma Mazzoleni grazia Vives

Vives

Dopo qualche gara con una relativa calma sotto il profilo degli arbitraggi ecco che ci sono stati degli episodi che hanno fatto discutere in Fiorentina-Torino. Si lamenta, e probabilmente a ragione, Ventura per un fallo di mano non concesso ai granata. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Bernardeschi tocca il pallone con un braccio dentro l’area: sarebbe stato rigore. Sull’altro fronte graziato Vives: già ammonito, il giocatore del Toro stende Kalinic. Un fallo da ammonizione, ma Mazzoleni è generoso nei confronti del calciatore granata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Non c’è nessun rigore. Semmai andava espulso anche acquah. Parliamo del Napoli con il primo gol in fuorigioco e il rigore regalato, dell’Inter col gol del Carpi annullato ed era regolare e la rube senza ammonizioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*