Questo sito contribuisce alla audience di

Albero di natale?

La Fiorentina che scenderà in campo tra poche ore a Marassi, verrebbe da dire eccezionalmente alle 15, potrebbe presentarsi con una mise del tutto nuova, rispetto ai consueti e consolidati 3-5-2 e 4-3-3. Più per via delle assenze, che tolgono di fatto a Montella l’intera fascia sinistra (perchè Vargas è sì convocato ma non è al massimo), che per una scelta convinta da parte del tecnico napoletano. Il possibile schieramento che affronterà la Sampdoria potrebbe essere il cosiddetto “albero di natale”, ovvero il 4-3-2-1, con Matri unica punta, sostenuto però da due fantasisti come Ilicic e Wolski. Cuadrado a quel punto verrebbe spostato sulla linea dei difensori come terzino di spinta, in grado di sostenere con molta più efficacia l’azione rispetto a quanto fatto finora da Roncaglia. Sarebbe sicuramente un modulo curioso e in grado magari di esaltare le doti proprio dei due trequartisti che oggi più di tutti avranno qualcosa da dimostrare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. @Walter, L’idea del 4-2-3-1 stuzzica pure me, però dovrebbero giocare Borja Valero e Aquilani a centrocampo perché Pizarro non ha gamba per giocare in un centrocampo a 2.

  2. Sarà il 4 3 2 1 con Neto; Cuadrado, Savic, Diakité, tomovic; Mati. Aquilani, Borja; Ilicic, Wolsky; Matri.
    Tutto sommato, se ci saranno con la testa, é una buona formazione

  3. 4-2-3-1: Neto; Diakite, roncaglia, savic, tomovic; pizarro, Borja; cuadrado, Wolsky, ilicic; Matos

    Da perdere non abbiamo niente, voglio vedere una viola stile Real!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*