Alberti: “Perchè la dirigenza viola non contatta Passarella e Bertoni sugli argentini? La Fiorentina è su Villalba”

passarella

Josè Luis Alberti, esperto di calcio argentino, ha parlato a Radio Blu: ” Villalba è un buon giocatore veramente, un ragazzo di grande qualità, visto di buon occhio dalla nazionale, opzionato anno scorso dal Chelsea. Sembra che la Fiorentina sia interessata a lui. L’aspetto finanziario è un problema, è calciatore che può valere 4/5 milioni di euro, ma chiedono sempre di più a squadre italiane, spagnole, inglesi. I dirigenti della Fiorentina non hanno mai contattato direttamente Passarella o Bertoni per chiedere un’impressione su Mammana, Villalba, o tanti altri; segnale non positivo, specialmente perché si parla di due giocatori nei cuori dei tifosi viola. Calleri? Alla Fiorentina piace, ma c’è l’Atletico Madrid su di lui, a lui piacerebbe l’Italia, Samp, Udinese, Palermo ci hanno provato, senza successo. Tuttavia il chiodo fisso dei calciatori argentini resta la Premier League”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. La regina Himica se la faceva con Amaso

    Perchè di recente Passarella ha detto che la FIorentina non è un grande club, è come Bologna e Torino. Mentre Bertoni ha detto che il suo cuore è diviso a metà tra viola e NAPOLI, dove ha giocato mezzo mese. Lasciateli stare entrambe. Meglio Dunga che ribadisce sempre che la FIorentina è uno tra i club piu prestigiosi al mondo. Chiamerei Dunga e Baggio

  2. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Suvvia, che domande?
    Risposta facile: perché la dirigenza è fatta d’incompetenti e arroganti e la proprietà è fatta da custodi dell’ACF pertanto investitori senza passione. Semplice

  3. Attenzione!!!!!!!Fino a 15 anni fa i Della Valle credevano che a calcio sì giocasse con le mani e che Casette d’Ete fosse l’ombelico del mondo. Vennero a Firenze e documentandosi alla svelta sbagliano libro e si documentarono sul calcio in costume. Per avere un gancio con la Sicieta’ esistente cercarono Casandrino, poi Gano, poi Zenzero, ma non trovandosi ripiegarono su Mencucci che pero’ faceva il commercialista.
    Poi la storia è quella d’ oggi per cui, poveretti, vanno capiti,ma sono presuntuosi e non vogliono imparare.

  4. Passarella è stato anche nella “loro” Inter, forse lui lo conoscono

  5. Cos’è, siamo alle domande retoriche? Non li contattano semplicemente perché non sanno chi siano, come tutti gli ex della vecchia Fiorentina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*