Questo sito contribuisce alla audience di

Albertini: “Il palazzo del potere continua a scricchiolare”

Il candidato alla presidenza della Figc Demetrio Albertini crede di poter vincere la sfida con il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Carlo Tavecchio, che con le sconcertanti dichiarazioni degli ultimi giorni ha perso più di un consenso, pur mantenendo ancora la maggioranza. L’ex centrocampista della nazionale italiana continua a girare il coltello nella piaga nel tentativo di portare qualche delegato dalla sua parte. Ecco le parole pubblicate su Twitter da Albertini: “Il palazzo del potere continua a scricchiolare. Tanti si stanno allontanando, rimangono le solite facce #pallaalcentro”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. curioso che denunci il PALAZZO uno che da anni ne fa parte e che non ha mai manifestato
    in questi anni un serio dissenso dalle politiche federali.
    Solo adesso si è accorto di tutto questo marcio? I casi sono due o è un poco
    tardo di comprendonio o in lui lato A e lato B sembrano apparire praticamente eguali.

  2. Il palazzo è marcio dentro. E fino a che ci saranno personaggi come te, Tavecchio, ecc., non potrà che andar peggio. Il guaio è che furia di giochini politici, avete fatto terra bruciata, intorno. Non c’è un candidato credibile o che dia credibilità. Non si può lasciare in mano la ristrutturazione a chi ha fatto i danni.

  3. Tanto non ti eleggono,sempre stato antipatico.

  4. ebbene,il sign.opportunista quando giocava nel Milan disse una frase assurda per l’età
    che aveva,si sentiva STRESSATO,aveva solo 20 anni,il signorino è solo un mercenario
    arrivista,occorre gente nuova fuori dal giro.

  5. l'avvocato di keonilda

    io sto’ con ZAMPARINI

  6. Albertini e’ peggio di Tavecchio……anni di silenzio avallando tutto pur di rimanere in carica

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*