Di Chiara: “Sousa dovrà lavorare sulla testa dei giocatori e nel cuore dei tifosi”

Ospite agli eventi legati a Pitti, l’ex viola Alberto Di Chiara ha parlato di Fiorentina ai microfoni di Radioblu. “Tecnico tutto da scoprire. Sono per gli allenatori italiani, però credo sia una scelta ragionata. L’importante è che Sousa arrivi con l’ottica di dover lavorare tanto e fare bene. Arriva in un ambiente non semplice, sarà importante per lui avere la totale fiducia della società”.

Ciclo finito? Difficile da dire. Guardiamo la Juve, dopo Conte sembrava finito, e invece…Ora i giocatori della Fiorentina dovranno entrare in una nuova mentalità. Sousa dovrà lavorare molto sulla testa dei giocatori e riportare l’entusiasmo nei tifosi dopo un finale di stagione difficile”.

Investimento sugli esterni? Penso che tutte le squadre in Serie A devono rivalutare quello che hanno in casa propria”.

Mirante? Nome papabile. E’ un portiere che gioca da tanti anni, con esperienza e di spessore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA