Questo sito contribuisce alla audience di

Alemanno: “I soldi di Della Valle per il Colosseo? A quanto pare non li vogliamo…”

“Da due anni è in atto un combattimento ‘uomo a uomo’ per consentire a un imprenditore di darci 25 milioni”; soldi che “noi a quanto pare non vogliamo perche’ siamo impegnati tra ricorsi, burocrazia e giustizia amministrativa: dopo che un sindacato ha ritirato un esposto, stiamo combattendo con un altro ricorso presentato dal Codacons”. Così il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, intervenendo all’assemblea di Federlazio, è tornato a parlare della vicenda del restauro del Colosseo sostenuto dal gruppo di Diego Della Valle, come esempio di burocrazia che non funziona. Della Valle ha offerto 25 milioni, abbiamo subito interpellato il ministero, poi abbiamo cominciato a combattere” per dare il via ai lavori e “stiamo ancora combattendo”. Secondo il sindaco è necessaria “una botta seria alla burocrazia, non a chiacchiere, affinchè si diano tempi certi agli amministratori e alle imprese, che spesso non vengono a investire nel nostro paese” a causa “di un intreccio tutto italiano e insopportabile tra uffici delle varie amministrazioni e tribunali”.

Fonte: Agi

© RIPRODUZIONE RISERVATA