Questo sito contribuisce alla audience di

Alla fine ce l’ha vinta anche Dembele: maxi accordo col Barcellona dopo le minacce al Borussia

In un’estate di esasperazione assoluta nei rapporti tra molti calciatori e i rispettivi club, c’è un nuovo caso in via di risoluzione all’orizzonte. Anche questo andrà a vantaggio del ribelle, Ousmane Dembele nello specifico, ala destra fenomenale del Borussia Dortmund, classe ’97: nelle scorse settimane, dopo la volontà annunciata di lasciare il club giallonero, il francese si era semplicemente disperso nel nulla, rifiutando di presentarsi agli allenamenti e non rispondendo al telefono. Il Barcellona nel frattempo è alla ricerca del sostituto di Neymar ed è pronto a fare follie per lui: secondo quanto assicura L’Equipe però la vicenda va risolvendosi a favore dello stesso Dembele, con la maxi cessione per 120 milioni, più 30 di bonus. Un altro prezzo gonfiato ed un’altra vittoria che si profila per il ribelle del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Un conto è pagare una fortuna una Ferrari, ma questo qui è una fiat qualsiasi! Sempre relativizzando, il milione netto che il Sassuolo paga a Politano o i due milioni che la Spal (!) versa a Borriello sono inconcepibili. Non vedo l’ora che scoppi la bolla speculativa.

  2. ciao Carlo. Davvero.
    Certo che é incredibile quel che é accaduto dalle legge Bosman ad oggi.
    Ma una via di mezzo non é mai possibile , ma proprio in alcun campo non solo quello da calcio , bo.
    Cmq in questa ultima stagione i prezzi sono partiti proprio.
    Ronaldo e Messi ora a quanto li cederebbero?
    Ma é l’esempio sbagliato quelli son fenomeni .i prezzi sono alle stelle e loro andranno oltre le stelle e va bene ma ora come si capisce la differenza da un buon giocatore a un campione?
    Certe squadre se vorranno uno da 10 milioni lo pagheranno 50 e i club normali un mercato e un campionato a parte che trasversalmente verrá dopato dalle grandi(dico il mercato).
    Ma nn so che sto dicendo. Un saluto

  3. Questo calcio fa sempre più schifo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*