Questo sito contribuisce alla audience di

Alla fine vince Raiola: Donnarumma rifiuta il Milan. Il parallelo con Bernardeschi

Un caso che ha fatto e che farà molto discutere quello di Gianluigi Donnarumma: il portiere del Milan, in scadenza tra un anno, ha deciso ufficialmente di non rinnovare il suo contratto con il Milan. Secondo quanto rilanciato da Sky Sport infatti, il portiere dell’Under 21 ha detto “no” alla proposta quinquennale, da oltre 4 milioni all’anno, offertagli dalla società rossonera. Ha vinto così il suo agente Mino Raiola, abile nel convincerlo a rifiutare questa maxi cifra, a 18 anni appena compiuti. E’ una situazione che in qualche modo somiglia a quella di Bernardeschi, anche lui cresciuto in casa ma maturato sicuramente per più tempo in viola: anche lui sul punto di rifiutare il rinnovo. Con un’unica differenza: gli anni di contratto per lui sono due, mentre al portiere classe ’99 ne era rimasto appena uno. In ogni caso, in caso di risposta negativa di Berna, anche la Fiorentina dovrà attivarsi per cederlo, prima di poterlo perdere a parametro zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

49 commenti

  1. Ormai i giocatori sono diventati delle S.r.L; prima ci adeguiamo e meglio sarà. L’altra alternativa è mandare tutti in mona e fare belle gite alla Domenica. Anche il Real Madrid, per motivi di tasse ha problemi con C. Ronaldo. Ma non ci rendiamo conto di che porcaio sia diventato il calcio?

  2. Beh se non altro io ce l’ho la materia prima, Per te sarebbe impossibile.

  3. Ma si può a 18 anni!!!!! Rifiutare un contratto del genere!!!! È un offesa per tutti quei ragazzi che tutti i giorni si fanno il culo per lo stipendio VERGOGNATEVI!!!! Il calcio è malato e questa vicenda ne è la dimostrazione!!! P.S( ma in questi casi Donnarumma…e Bernardeschi ma la famiglia dov’ è? E posso dirlo perche ho 60 anni e due figlie grandi! Scusate lo sfogo)

  4. E beh i deviati sempre in coppia è xD

  5. Va dove ti porta il conto

    Regia Raiola, attori protagonisti Donnarumma

  6. Raiola e donnarumma hanno fatto la cosa più logica..secondo me é destinato a diventare il migliore portiere del mondo e giustamente va dove fanno la Champions e dove prende più soldi..inutile parlare di cuore..é un professionista..FV

  7. …..ti chiama il real…che fai?…rimani al milan…….

  8. Sono sempre più disgustato da questo calcio in mano a procuratori che fanno il mestiere di lucrare sul lavoro altrui. Ma i vari presidenti, dirigenti ecc. non si possono permettere il lamento perchè sono i primi a cercare di sfruttare queste situazioni quando capitano a loro vantaggio. Non sopporto Lotito come personaggio, ma ha ragione quando, pur rimettendoci soldi, manda in tribuna questi superpagati ragazzini, è l’unica arma che ha una società. Riguardo a Bernardeschi, che poi è ciò che mi interessa, ha ragione Calamai (ed io raramente sono d’accordo con lui), o porta i soldi che vuole la Fiorentina o rinnova o passa due anni in tribuna (da 24 a 26 anni di età): Può darsi che, alla fine del 2019, nessuno si ricordi neppure chi siia Bernardeschi.

  9. il foglionco di piano di mommio

    Volete sapere cosè una “sega mentale”e come si dipana tra le sinapsi di un individuo predisposto a tale pratica,ebbene leggetevi il commento de: IL DUBBIO e vi troverete tutte le risposte che cercate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*