Alla Fiorentina manca un altro rigore, ma un gol di Babacar è in fuorigioco

Nella rocambolesca partita di ieri sera vinta dalla Fiorentina contro l’Inter per 5-4 non sono comunque mancati gli errori e le sviste arbitrali, a partire già dal 12′, quando Icardi cade in area per aver ricevuto un colpo al viso da Sanchez, ma per  il direttore di gara Valeri è tutto regolare. Quattro minuti dopo è l’attaccante nerazzurro a colpire il giocatore colombiano, ma il cartellino giallo non si vede. C’è e viene concesso il rigore per la Fiorentina in occasione della trattenuta di D’Ambrosio su Babacar al 51′. Al 73′ Medel interviene in area su Ilicic, per Valeri tutto regolare: in realtà il giocatore cileno colpisce prima il numero 72 della Fiorentina, quindi poteva esserci un nuovo rigore per i padroni di casa. Al 79′ ci sono dei grossi dubbi sul secondo gol di Babacar: al momento del passaggio di Salcedo l’attaccante viola è in leggero fuorigioco. In pieno recupero l’Inter protesta per un angolo non fatto battere prima del fischio finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Candreva era in fuorigioco nel primo gol dell’Inter.

  2. Tanto per cambiare manca un rigore e cartellini all’avversario. Società sveglia.

  3. Si forse di 10 cm. Notizia bomba .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*