Alla Fiorentina spuntano le ali. Un nuovo modulo per cambiare faccia alla squadra

Dal 3-4-2-1 al 4-2-3-1, per il Corriere dello Sport-Stadio sarà questa la nuova strada che batterà la Fiorentina per essere meno prevedibile che nell’ultimo periodo e per sfruttare al meglio le caratteristiche degli ultimi arrivati. Tello in particolare dovrebbe essere una delle due ali con Bernardeschi sul fronte opposto e Ilicic a supporto di Kalinic. Il tutto completato dall’arretramento di Alonso sulla linea dei difensori. Se Sousa avrà bisogno di una trazione maggiormente anteriore ecco che l’inserimento di Zarate potrà tornare buono. Per quanto riguarda il reparto arretrato ci troviamo ancora davanti al solito ballottaggio Tomovic-Roncaglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Scelta tra Roncaglia e Tomovic:
    siamo in braghe di tela.
    A costo di venire a noia anche ai cani:
    ma di chi è stata la bella trovata di vendere Savic?
    Come rovinare una squadra che era al vertice della classifica:
    Scappi fuori qualcuno che abbia il coraggio di dire:
    questa ……….. è stata idea mia.

  2. Rischiamo Kuba come terzino destro, tanto al massimo può fare gli stessi danni di roncaglia e tomovic.
    Se putacaso invece abbiamo fortuna e azzecchiamo la mossa ci togliamo diverse castagne dal fuoco.
    Roncaglia non ci arriva, lui fa solo la lotta in campo e tomovic…tomovic ha dei disturbi dell’attenzione secondo me, commette errori troppo superficiali.
    A questo punto dato il mercato scellerato e menefreghista che abbiamo fatto, tentiamo il tutto per tutto .. o si vive o si muore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*