Alla Fiorentina va già la sfida per i punti al risparmio

Sousa Barcellona 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Nazione fa un’analisi sul rapporto punti soldi spesi in estate: dopo 5 giornate la Fiorentina (1,6 milioni di passivo in estate) ha teoricamente speso 130mila euro a punto mentre l’Inter (7,6 di sbilancio, ha venduto Kovacic a 35 e Hernanes a 11) sale a 506 mila euro. Fin qui poco male. Il deficit interista da 90 milioni arriva da lontano e ora anche a casa di Tohir hanno imparato a gestire meglio la borsa: molti prestiti con diritto di riscatto, in modo da spalmare le spese e ammortizzarle (così fan quasi tutti). Le prime due in classifica hanno dunque un rapporto virtuoso fra risultati e investimenti, almeno quelli fatti nell’ultima estate. Non così per ora la Juve (sotto di 66 milioni, 10,2 a punto), Milan (6,8 a punto), Napoli (3,2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*