Alla ricerca del “pivot” perduto

image

Mario Suarez Barcellona

Mario Suarez e Milinkovic-Savic. Nei piani della Fiorentina dovevano essere questi due i giocatori frangiflutti da schierare davanti alla difesa, calciatori capaci di fare entrambe le fasi di gioco ma con una particolare propensione a difendere e rubare quanti più palloni possibili. Dei due “pivot” tanto cari a Sousa alla fine ne è arrivato solamente uno: Mario Suarez, mentre il secondo è finito alla Lazio dopo le polemiche che ormai tutti ricordiamo. E adesso come si muoverà la Fiorentina? Con lo spinoso caso Joaquin c’è la concreta possibilità che l’operazione prioritaria diventi adesso l’esterno d’attacco. Paulo Sousa sarebbe oltretutto orientato a provare a schierare accanto a Suarez, Borja Valero ma lo spagnolo in quella posizione non dà, almeno sulla carta, troppe certezze. C’è quindi l’estrema necessità di trovare un giocatore da affancare al mastino proveniente dall’Atletico, e nel minor tempo possibile visto che la fine del mercato è ormai alle porte. Speriamo che Sousa, il 1° settembre, possa abbracciare il suo tanto deisderato secondo “pivot”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Paragonandolo al basket, come ruolo sarebbe forse più giusto chiamarlo ‘guardia’, uno che è il primo difensore ed anche il più sveglio a smistare il gioco per il contropiede.
    Sousa può chiamarlo come vuole, anche ‘centroboa’ (pallanuoto), ma il termine accostato a quel ruolo non è corretto. Più chiaro?

  2. E’ vero, come spiegate a vigilia che è un termine che usa Sousa, ma voi potreste usarne un’ altro più appropriato. Nel leggere il titolo, da ex giocatore di basket, mi sono chiesto: “sta a vedere che considerano Savic un pivot!!!”” Nel calcio una volta si parlava di stopper e di libero davanti alla difesa.

  3. Negli ultimi 13 gg di mercato si apre un mondo

  4. Capisco bene un saluto a voi !!!

  5. Ma avete idea di cosa sia il ‘pivot’?
    “giocatore di un squadra di pallacanestro di solito molto alto, intorno al quale ruota il gioco d’Attacco di tutta la squadra e che assume essenzialmente il compito di segnare punti e di recuperare rimbalzi piazzandosi nelle vicinanze del canestro avversario” (treccani)
    Praticamente non c’entra nulla
    il pivot è il termine che usa Sousa per definire il centrocampista davanti alla difesa. Per quello è tra virgolette, perché non stiamo usando terminologia tipica. Più chiaro? Redazione

  6. Arriva dall’atletico Madrid nn dal Siviglia !!!
    Hai ragione, abbiamo corretto, grazie! Tutto questo calciomercato ci sta dando alla testa… Un saluto, Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*