Questo sito contribuisce alla audience di

Alla scoperta di… Marcelo Alejandro Larrondo Paez: Dalla squalifica per omessa denuncia alla Fiorentina il passo è breve. VIDEO

Dopo Giuseppe Rossi per l’attacco della Fiorentina, il prossimo viola in arrivo è sicuramente Marcelo Alejandro Larrondo Paez, attaccante classe ’88 del Siena. Un nome che riscalda poco i cuori dei tifosi, ma nella logica di una sostituzione di El Hamdaoui (impegnato per un mese nella Coppa d’Africa) il giovane attaccante argentino potrebbe comunque rivelarsi molto utile. Non è la punta che cerca Pradè per far fare il salto di qualità alla Fiorentina, ma è un rinforzo mirato con un costo assolutamente contenuto. Larrondo fino a poche settimane fa è stato squalificato per omessa denuncia nell’ambito dello scandalo delle scommesse: 3 mesi e 20 giorni, derivati dalla combine di Novara-Siena di cui era a conoscenza. Adesso, per lui, potrebbe arrivare presto l’occasione di rilanciarsi in una squadra che gira a mille e che sta cercando un punto di riferimento proprio in attacco. Gli addetti ai lavori ne parlano bene, ha bisogno di trovare fiducia e continuità, i mezzi fisici non gli mancano (191 centimetri per 80 kg). Fin’ora non ha spaccato le reti delle porte avversarie, ma nella stagione in Serie B con il Siena, Antonio Conte lo ha tenuto in discreta considerazione (29 presenze ripagate da 6 gol), ma è il bottino di gol in Serie A quello che allarma di più i tifosi. Fin’ora ha trovato la via della rete in sole 2 circostanze (1 gol anche in Coppa Italia) a fronte di 32 presenze. La sua caratteristica migliore è senza dubbio il gioco di sponda per gli inserimenti dei compagni. Il Siena lo ha ingaggiato nel 2008 prelevandolo dal River Plate dopo che Larrondo si era messo in grande evidenza nel Torneo di Viareggio, dove aveva messo a segno 4 reti in 3 partite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

40 commenti

  1. Comunico ufficialmente che se latrindo fa 10 gol quest’anno…mangio sterco di cane marcio x 6 mesi

  2. Ho letto da qualche parte che sia Pradè che Macia lo seguivano entrambi quando giocava nelle giovanili del River Plate. Poi non è esploso ma è sempre stato considerato potenzialmente forte.
    Magari fa flop, ma almeno aspettiamo di vederlo giocare suvvia.
    Siete riusciti a criticare persino l’arrivo di Pizzarro.

  3. Un mio amico gobbo che lo ha visto giocare in serie B dice che è fortissimo………. boh? Io mi fido di Pradè e Macia….. per ora ci hanno dato delle soddisfazioni.

  4. larrondo ci fa da vice toni , e noi in squadra non ne avevamo (escluso seferovic che non ha mai convinto )quindi operazione giusta. Fiducia nel Progetto VIOLA !

  5. Non capisco perché tutto questo malumore… Se abbiamo fiducia nella società e nel mister e sono loro che lo hanno scelto non vedo perché dover criticare così un giocatore che ha tutto da dimostrare! Piena fiducia in questo acquisto che non farà battere il cuore come Pepito e non porterà più gente allo stadio ma sicuramente darà il suo contributo… Io ci voglio credere per me se gioca farà fare diversi reti con le sponde o i passaggi in profondità come abbiamo visto nel video… Sempre forza viola!!!!

  6. pochi soldi spesi , sempre troppi per gettarli via.

  7. PROVIAMOLO PRIMA DI CRITICARE…NON CREDO CHE PRADE’E MACIA…ABBIANO VISTO MALE…CREDO CHE SIA D’ACCORDO ANCHE IL MISTER…ALL’ARRIVO DI LARRONDO…SE ARRIVI TI AUGURO…TANTISSIMO GOAL IN MAGLIA VIOLA

  8. …ragazzi, sapete chi comprerei? Simone Zazá, é in B con l’Ascoli, ma a me mi garba un fottio. É della Samp, che difficilmente lo cederá, ma se Delio vuole Cassani e qualche milioncino…c”ha 22 anni…

  9. bertoni giuseppe

    nelle settimane scorse si parlava di Icardi….. ora non più quello sì che è forte!!!!!!!

  10. Per me è una buona operazione. E’ da un sacco di tempo che non abbiamo più una prima punta decente (dal primo anno di Gilardino!), non facciamo gli schizzinosi. Se Toni che è praticamente un pre-pensionato si sta disimpegnando bene (ma che gol che ha sbagliato col Pescara!), anche Larrondo in questa squadra può fare bene. Se la Prà-Mà ci vede in lui, diamo fiducia, tanto costa poco.
    Quest’estate andrà via Jovetic, non perchè lo vuole vendere la società, ma perchè lui sa di essere gracile e vuole assicurarsi un contratto di lusso in qualche squadrone e così fa un favore anche a noi che il ricavato lo reinvestiremo bene (spero almeno un Osvaldo, ma anche meglio).
    Speriamo faccia almeno 18 gol senza infortunarsi, altrimenti non sarà facile venderlo.

    Per me anche solo un attacco Osvaldo-Rossi-Wolsky sarebbe una meraviglia. Ma la Prà-Mà può fare anche meglio.

    Piuttosto Aquilani mi sta un po’ deludendo, speriamo sia perchè non è in forma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*