Almeno una Fiorentina compie una cavalcata trionfale

Ecco il resoconto delle principali squadre giovanili della Fiorentina dello scorso fine settimana:

La Primavera di Guidi perde per 1-0 in casa del Torino giocando pure in vantaggio numerico per l’espulsione di Edera al 54′. Nel girone A, dopo la 14esima giornata, ovvero la prima del ritorno, resta a quota 30 (32 reti fatte e 14 subite), a -4 dalla vetta occupata dalla Juventus (altra sconfitta patita dai viola), scivolando dal secondo al terzo posto, a -3 dalla Virtus Entella, a +1 dal Sassuolo e a +4 dal Torino.

FIORENTINA (4-3-3): Makarov; Sanna, Boccardi, Diallo, Ranieri; Bangu, Bitunjac (14′ st Valencic), Diakhate (st 28′ Tacconi); Chiesa, Mlakar (14′ st Caso), Minelli. A disp.: Satalino, Masiero, Mosti, Baroni, Benedetti, Gori, Degl’Innocenti, Maistro, Militari. All.: Guidi

Gli Allievi Nazionali di Cioffi ottengono la seconda vittoria consecutiva battendo il Novara a domicilio per 2-1 grazie alle reti di Gori e Lischi. Nel girone A, dopo la 15esima giornata si portano a 29 punti (29 reti fatte e 17 subite) sempre al terzo posto, ma a -4 da Juventus e a -2 dal Torino.

Gli Allievi Nazionali Lega Pro di Grandoni impattano per 3-3 in casa con l’Arezzo. In rete Zitelli, Sarli e Guazzini. Nel girone D, dopo la 15esima giornata si portano a quota 15 (19 reti fatte e 25 subite), sempre al nono posto, a -25 dalla capolista Robur Siena.

Giovanissimi Nazionali di Gabbanini battono per 1-0 a domicilio l’Empoli grazie a Buffa, infilando l’undicesima vittoria consecutiva. Nel girone D, dopo la 13esima giornata, si portano a 33 punti (27 reti fatte e 8 subite), passando dal secondo posto al primo posto, a +1 proprio da Empoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA