La sfida chiave

Alonso inseguito da Mandzukic. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Alonso inseguito da Mandzukic. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Una delle chiavi di Juventus-Fiorentina è la sfida sull’esterno sinistro della Fiorentina: Marcos Alonso avrà davanti Dani Alves, uno dei terzini destri più forti dell’ultimo decennio. Premessa: Allegri potrebbe scegliere di partire con Lichtsteiner titolare, per avere un giocatore che conosce già tutti i meccanismi bianconeri. Ma il Dani Alves visto nel precampionato è un giocatore di una qualità immensa, come ha fatto vedere negli anni a Barcellona, dove ha vinto tutto più e più volte. E Allegri sembra intento a schierarlo dall’inizio. Sarà una serata non semplice per Alonso, ma vincere questo duello potrebbe risultare decisivo ai fini della partita. Contenere Alves limiterebbe uno degli sbocchi offensivi dei bianconeri. Contro il West Ham in amichevole ha rifornito l’attacco di assist: se così fosse anche sabato la difesa viola faticherebbe a resistere. Dall’altro lato del campo, sfruttare i buchi che potrebbe lasciare Alves in difesa e sfornare i cross per Kalinic sarà fondamentale per dare al croato le possibilità di fare male. Un duello importante, quindi, che mettera alla prova Alonso e che può far pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Alonso?cros? Ma quando mai quello corre e cade .

  2. Ma quando mai Alonso ‘sforna’ cross?
    Se penso che da una parte c’è Tomovic, dall’altra Alonso….bbbrrrrrrrrrr…bordoni

  3. Tranne con il Chievo in casa alla seconda di campionato la Fiorentina secondo me con l’organico attuale becca 4 punti nelle prime sei giornate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*