Altri venticinque minuti…

Piano, piano, senza fretta, in silenzio e con molta umiltà. Come se fosse il più pivello dei pivelli, il novellino di turno, Giuseppe Rossi sta continuando ad incamerare minuti utili per farci capire che la Fiorentina può tornare ad avere a disposizione un campione per affrontare la prossima stagione. A referto stavolta ne mettiamo 25 di minuti, che vanno ad aggiungersi a quelli fatti con il Carpi e con il PSG. Contro il Benfica non ha fatto tantissimo a differenza delle precedenti uscite (un gol e un assist per lui), ma francamente questo è un aspetto secondario. Tutto viene dietro al bene supremo e cioè al suo completo recupero e in questo senso, la strada intrapresa è quella giusta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA