Questo sito contribuisce alla audience di

Altro che Chiesa, qui abbiamo a che fare con una cattedrale!

Federico Chiesa all'uscita dal campo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Risultato bello rotondo al termine di una partita che la Fiorentina ha giocato in modo decente solo a tratti. Può sembrare paradossale ma due dei tre marcatori non raggiungono la sufficienza: Tello e Babacar, nonostante il gol, confermano tutte le remore che ormai aleggiano da tempo sulla loro testa. Tatarusanu offre finalmente una prestazione senza incertezze. Sanchez si conferma il miglior difensore. Chiesa gioca un’altra partita straordinaria trasformandosi in cattedrale…

Leggi il pezzo e le pagelle di Francesco Matteini su violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Babacar è sempre stato un giocatore con potenzialità fisiche e tecniche enormi, ma per essere un vincente deve guardare un po di video della rabbia che metteva Batistuta…..quotidiamente per circa un anno…..oppure semplicemente prendere esempio dalla determinazione che mette in campo Chiesa.

  2. Matteini mi sembra un poco drastico sulle valutazioni; Baba ha giocato una buona partita, considerato che non arrivano mai quantità di palloni tali da far emergere le qualità di Babacar che, comunque, non è Kalinic ed ha un gioco diverso dal croato che abbisogna di un modulo diverso di gioco…rispetto il voto negativo di Matteini, ma ritengo che Baba sia nella sufficienza…per quanto riguarda Tello, conosciamo il problema, non riesce a fare la fase difensiva, è un giocatore prettamente votato ad offendere, quuindi la scelta sta a Sousa, secondo l’ andamento delle partite.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*