Altro che gloria bianconera. Neto costretto a reinventarsi altrove

neto-empoli

Aveva lasciato la Fiorentina, decidendo di non rinnovare il proprio contratto coi viola, il portiere Neto, affascinato dal blasone (e soprattutto dai soldi) della Juventus. Magari sognava anche di spodestare un certo Buffon da un regno che era già stato suo per tanti anni. Invece, niente di tutto questo, solo panchina, ancora panchina, inesorabilmente panchina. E ora Neto, stanco di stare a sedere, è a cercarsi una squadra per gennaio. Per lui potrebbe essere arrivato il momento di andare a giocare in Inghilterra: l’Everton sembra essere molto interessato alle sue prestazioni. Tutt’altra atmosfera, tutt’altre ambizioni, una squadra di buon livello, ma non uno squadrone. Caro Neto, sei sicuro di aver fatto un affare ad aver lasciato la Fiorentina?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ma perché vengono fatti continui post su questo insulso portiere che a 27 anni ha fatto una singola stagione da titolare in carriera, e che neanche è nella Fiorentina?
    Cosa ci importa di quale panca andrà a scaldare?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*