Questo sito contribuisce alla audience di

Ambrosini: “Venire a Firenze è stato eccezionale”

Il centrocampista della Fiorentina Massimo Ambrosini analizza la vittoria di Reggio Emilia, tracciando poi anche un piccolo bilancio della sua esperienza a Firenze dopo tantissimi anni a Milano coi rossoneri: “Una partita vinta su un campo difficile, non buono per non dire altro. La partita di oggi non è stata brillante, ma la cosa più importante è che abbiamo giocato tutti insieme, da squadra. Il cammino da fare è ancora lungo per salire in classifica, l’importante è continuare così. Essere venuto a Firenze è stato eccezionale per me, la città e la gente mi hanno dato tanto anche sotto il profilo umano: è un qualcosa di davvero importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Nel primo tempo non tutti hanno giocato da squadra, in diversi volevano far tutto da sé ad esempio ilicic e non va bene! Comunque sia amaro è stato ed è una grande persona, un grande giocatore, una scelta azzeccata! Orgogliosi di averlo con noi!

  2. Massimo fossi venuto qui già da ùn paio d anni…che bello sarebbe stato un ambro capitano dal cuore viola(pasqual permettendo)

  3. anche se passerai alla storia per essere stato il capitano del Milan dove hai vinto tutto, venendo qui hai dimostrato serieta’ professionale e umana, degna di un grande campione e di un grande uomo.. grazie Ambro…

  4. Ambro..GRAZIE…sei …IMMENSO…e …tutte le volte che commento su di te…devo per l”ennesima volta porgerti le mie scuse…quando si ventilò il tuo arrivo storsi il naso…forse era troppo vicina la delusione del terzo posto sfumato a prò del mILAN(rapinato)…SEI UN GRANDE…buon natale campione!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*