Amerini: “Giusto lasciar partire Capezzi e Fazzi. Vi spiego perché”

Daniele Amerini, ex giocatore anche della Fiorentina, a Radio Fiesole parla della situazione dei viola a pochi giorni dalla partenza per Moena: “Gomez andrà via, ma ci vorrà pazienza. Giuseppe Rossi potrebbe essere un valore aggiunto ma non può più essere un calciatore da 40 partite. Montella flirtava con il Milan ormai da un po’, solo che la clausola che aveva con la Fiorentina era proibitiva per i rossoneri. Credo che Montella sia l’allenatore migliore per il Milan, finalmente anche là torneranno a vedere una squadra giocare a calcio. E’ stato giusto lasciar andar via Capezzi e Fazzi. L’errore è stato fatto l’anno scorso non ora. Strapagare due giocatori che devono dimostrare ancora tanto non ha senso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Qualcuno dica a Corvino il “collezionista”, di comprare Skulason!!
    Capezzi è un buon giocatore italiano alla Fiorentina è sprecato, meglio che giochi a krotone, li almeno gioca, noi si preferisce gente come Tino Costa!

  2. roberto novoli

    Aver detto :”E’ stato giusto lasciar andar via Capezzi e Fazzi. L’errore è stato fatto l’anno scorso non ora. Strapagare due giocatori che devono dimostrare ancora tanto non ha senso”, che significa? La bischerata l’hanno fatto e grossa. E l’ha fatta una società di raccattati e improvvisati come la Fiorentina. A prescindere che di quelle cifre ne para solo la società e noi i giocatori. Ma prendiamo Capezzi. Riscattarlo costava 2-300.00 euro. Mettiamo che volesse 500.000 € di reingaggio. In tutto facevano 7-800.000 euro. Il ragazzo è under 21 e facciamo che giochi in serie a 10 partite. Se alle cifre dell’acquisto si sommano gli 800.000 euro del Crotone e si toglie l’ammortamento di 1 anno più o meno Capezzi veniva a costare 1.500.000 euro. Ora un giocatore italiano, promettente, under 21 vale 3-4 milioni di euro, ci avremmo rimesso qualcosa? Sarebbe stato più onesto dire che la Fiorentina deve realizzare e quindi occorre vendere anzi svendere e poi comprare gocatori sconosciuti che costano due euro con la speranza che siano un domani dei campioni é la politica di Corvino al quale glie ne può fregare di meno della cantera viola. Perché a parole si dice tanto ma poi contano i fatti e quindi ..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*