Questo sito contribuisce alla audience di

Amerini: “Per trattenere giocatori come Chiesa i viola devono ritagliarsi una dimensione diversa da quella attuale”

L’ex centrocampista della Fiorentina e oggi agente di mercato Daniele Amerini esprime a Radio Fiesole la sua opinione su vari temi legati alla squadra viola: “E’ normale che Chiesa sia appetito dai grandi club, ha dimostrato in solo un anno una crescita esponenziale. Se continua così, sarà uno degli italiani più appetibili. Il suo contratto andava bene fino allo scorso anno, adesso cercheranno di rinnovare ed è vero che molto sta anche alla volontà del giocatore. La posizione di Chiesa mi sembra diversa da quella di Bernardeschi, che a un certo punto è sparito anche mediaticamente. Per trattenere questo tipo di giocatori la Fiorentina deve costruirsi una dimensione diversa da quella attuale. Per la gara contro l’Udinese gli uomini che Pioli ha a disposizione in mezzo al campo sono più adatti per un centrocampo a tre, a due Badelj e Veretout mi sembrano un po’ lenti e macchinosi. Gli allenatori bravi sono quelli che sanno lavorare con gli uomini a disposizione e Pioli sicuramente lo è. La difesa a tre? In questo sistema di gioco Chiesa lo vedrei meglio come seconda punta che come esterno di centrocampo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Abbiamo capito che Chiesa puo’ andare vía perché’ e’ bravo…perché’ la Fiorentina no e’ cosí’ potente…..ma ora basta…basta…..que che sara’ sara’…basta…..fatecelo godere…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*