Questo sito contribuisce alla audience di

Amoruso: “Benassi è arrivato anche troppo in sordina… ma la Fiorentina non è un passo avanti per lui”

A Radio Blu l’ex viola Lorenzo Amoruso analizza le due nuove figure, Benassi e Biraghi: “Sono due italiani e già questo migliora il gruppo, c’era bisogno di uno spirito un po’ più italiano che recuperasse delle situazioni perse in passato. Benassi è arrivato anche un po’ troppo in punta di piedi, è nel giro della nazionale e ha fatto molto bene; Biraghi, per quanto lo si possa ritenere un buon giocatore, l’anno scorso non ha fatto benissimo. Ha voglia di rimettersi in mostra e in carreggiata e Firenze è la situazione idonea, devono entrambi aver voglia di riscatto. Le difficoltà di Benassi? C’è stato un momento in cui Mihajlovic cambiava una formazione a settimana, alla fine ha trovato l’assetto senza Benassi, cambiando il sistema di gioco iniziale nel quale Benassi era coinvolto. Sul giocatore c’è poco da dire, non è stato convocato in Nazionale per caso e non ha indossato la fascia da capitano per simpatie. Può ricoprire due o tre ruoli, allo stesso modo. Ad oggi però la Fiorentina non è un passo avanti rispetto al Torino, granata hanno cambiato poco ed hanno un anno in più di esperienza per cui sarà durissima arrivargli davanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

44 commenti

  1. Anche te hai picchiato il capo

  2. caro lorenzo,,,,,la viola e 2 passi avanti al toro,,,xrke,,,il toro a un mister,,,,,,propio scarso,,,

  3. Ok ,ora me lo segno !!

  4. La vera UNICA TENDENZA DA FARE SAREBBE TIFARE FIORENTINA..PER ALTRE COSE TIPO FRUSTRAZIONI O PROBLEMI MENTALI BISOGNA ANDARE A FARSI CURARE…FORZA FIORENTINA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*