Amoruso: “Bernardeschi non ha voglia di crescere. Ma alla Fiorentina è mancato solo il gol”

Lorenzo Amoruso, ex giocatore anche della Fiorentina, a Radio Blu torna sul pareggio di ieri sera dei viola a Salonicco in Europa League: “Ho giocato a Salonicco e non è affatto una trasferta facile. Loro hanno un trucco, mettono delle casse gigantesche sotto gli spalti per amplificare il tifo che già di per sé è tremendo. Ho visto una Fiorentina in crescita ed è una nota positiva. C’era la volontà da parte dei viola di vincere la partita. E’ mancato solo il gol che la Fiorentina comunque meritava per quanto fatto vedere. Questa squadra però deve perdere meno palloni. Molto positivo il doppio centravanti perché permette a Babacar di esprimersi al meglio. Bernardeschi deve decidere se crescere o meno. Gli manca la voglia di migliorarsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Allora cominciamo col dire che Bernardeschi gioca fuori ruolo, ma diciamo pure che Kalinic non farebbe un gol nemmeno se la squadra avversaria giocasse senza portiere.

  2. Credo che un giocatore di quell’eta’ non abbia problemi a fare un ruolo che non e’ proprio suo anche perche la scorsa stagione ha fatto bene.comunque se sousa non lo vede diverso a quel ruolo li bisogna che si adatti altrimenti sono problemi per lui.

  3. Incitiamolo….

  4. Eccone un altro a pontificare sul Berna, ma andate tutti a quel paese. Lo sbaglio grosso l’ha fatto Sousa con le sue dichiarazioni pubbliche peraltro amplificate e distorte dai media, comunque che questo ex continui a buttare fango sulla Viola proprio non mi va giù e dovreste smetterla di intervistarlo, tanto è uno dei tanti a sparare caz..te.
    Lasciamo crescere questa promessa e invitiamolo invece di criticarlo continuamente come fanno certi tifosucoli da strapazzo, gli altri i loro talento li proteggono e li incitano, noi sempre lì trovare storie infinite.

  5. Amoruso non dire stupidaggini!!! Ti pare che un ragazzo di 20 anni non abbia la volontà di migliorarsi? Purtroppo Bernardeschi sta vivendo un momento brutto con Sousa che lo costringe a giocare in ruolo non suo. Sappiamo tuttti che lui vuole giocare dietro le punte, ma Sousa per non snaturarsi ( ha detto sempre che il ragazzo rendeva di più all’ala) non lo fa più giocare. Questo è il motivo per cui il Berna ora non sa più che pesci pigliare. Vedo questo Sousa un po vendicativo.

  6. L’analisi di amoruso su Bernardeschi è troppo superficiale.Uno che ha accettato per tutta la scorsa stagione ed anche per quella in corsa,fino a prova contraria,di essere sacrificato con ruoli difensivi,non mi sembra che non abbia voglia di crescere.Solo che una cosa è fare un compromesso per un po di tempo,anche per arricchire il proprio bagaglio tecnico,e un altra è avere la consapevolezza di non essere utilizzato nel ruolo giusto.Questo depone a favore di Bernardeschi,perché significa che ha personalità.E’ “confuso”chi non ha personalità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*