Questo sito contribuisce alla audience di

Amoruso: “E’ normale che la Fiorentina sia altalenante: l’hanno costruita male. Sia a Pioli che a Di Francesco non converrebbe un club poco ambizioso”

Ospite a Radio Blu, l’ex viola Lorenzo Amoruso fa il punto sul momento viola: “Il Milan è la candidata principale per andare in Europa League, visti i punti di vantaggio che sulla Fiorentina sono cinque, considerati gli scontri diretti. Entrambe hanno un calendario non semplicissimo però il Milan sembra avere la situazione un po’ più sotto controllo, mi aspetto che domenica col Sassuolo arrivi una grandissima partita da quanto è altalenante la squadra. Quando non si costruisce bene una stagione, è normale che ci siano dei picchi in alto e in basso, per cui immagino un altro paio di ottime prestazioni da qui alla fine ma senza continuità. Mi auguro che le idee di tutti siano chiare: tra Corvino e Freitas sono già in due ad aver annunciato una Fiorentina competitiva, dall’annuncio del nuovo allenatore si potranno capire molte più cose. Non credo che ci sia un’idea chiara su chi scegliere, perché sia Pioli che Di Francesco vogliono guardarsi intorno. Per entrambi fare una stagione senza ambizioni non sarebbe conveniente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. A Firenze un allenatore viene solo per i soldi e non certo perche’ pensa di vincere qualcosa…intanto userà la Fiore x fare esperimenti e capire cosa dovra’ fare con la squadra che allenera’ successivamente.

  2. …come non condividere le parole di lorenzo…

  3. Oronzo canà..

    Ci sono io…che ambisco a poco..l’ho già riscritto…voglio solo portare la primavera a 1* squadra… almeno anche i conti tornano…e addio buco di bilancio..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*