Amoruso: “Fiorentina non guarita, ieri si è rilassata rischiando. A Cagliari con le due punte”

Amoruso

Opinionista ed ex viola, Lorenzo Amoruso, ha seguito ieri per Sky anche la Fiorentina e a Radio Blu commenta così: “La Fiorentina non è guarita, ha ragione Sousa. Nonostante là davanti si siano viste cose interessanti, la doppietta di Kalinic non era così facile come sembrava. La verità però è che la Fiorentina ha giocato contro lo Slovan Liberec, una buona squadra di Lega Pro. Sul punteggio di 0-2 la Fiorentina a cominciato a giochicchiare e in Europa non te lo puoi permettere. Non mi è piaciuto chi è subentrato a gara in corso perché non ci ha messo la cattiveria giusta. Non si possono fare calcoli in questo calcio. Kalinic e Babacar si sono mossi bene là davanti e lo avevano fatto anche contro l’Atalanta quando invece era mancato il contorno della squadra. Ieri hanno superato l’esame ma non si devono rilassare. Io andrei con le due punte anche a Cagliari“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Il tifoso Fracazzo da Superga pontifica come un illuminato ma per lo più folgorato dall’immagine dello Juventus Stadium Viola al Campo di Marte. Confuso. L’unica critica La si deve fare a Sousa che ha dato fumo negli occhi lo scorso campionato con una preparazione basata sulla velocità ora siamo sulla terra. Bisognava vendere i cosiddetti senatori. La Juve ha sempre vinto anche vendendo per rimpiazzare al meglio. Qui ci sono almeno 4 giocatori che sembra siano stati fatti prigionieri.

  2. Fracazzo da Velletri

    Per riportare tutti alla realtà, sopratutto certi poveri illusi, ricordo che siamo al quattordicesimo posto in classifica e che ieri sera abbiamo vinto subendo un gol dal Lumezzane della Repubblica Ceca! ,con il nostro portiere uno dei migliori in campo! !!!questa è la realtà !

  3. Amoruso ha ragione non si può scendere in campo in questo modo. Abbiamo rischiato troppo. A cagliari per vincere.

  4. Si oramai le due punte sono imprescindibili a mio avviso. Visti gli esiti io sarei per sperimentare anche il 4-3-3 . Sia mai…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*