Amoruso: “Fiorentina, tanto rumore per nulla. Ma come si fa a meravigliarsi per Cognigni?”

Amoruso

L’ex difensore e capo degli osservatori della Fiorentina, Lorenzo Amoruso, ha espresso la propria opinione sulle vicende societarie che riguardano i viola, intervenendo a Radio Blu: “Come direttore sportivo resterà Pradè. Lo dico da tempo che finirà così. In pratica, tanto rumore per nulla, si sono messe in chiaro situazioni che già si conoscevano. Come con Cognigni ad esempio. Ma come si fa a meravigliarsi per il ruolo che avrà, visto che è lo stesso che ha avuto finora?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Altro che gomblotti…di questa soluzione gattopardesca diffido assai..se non andava bene finora come farà ad andare bene in futuro? Puzza di ennesimo teatrino…comunque solo il tempo ci dirà se è vero che Sousa rimarrà in Fiorentina.Forse dopo che gli avranno comunicato che per rinforzare la squadra dovranno cedere i 5 o 6 migliori che ha in organico può darsi abbia qualche ripensamento.

  2. X Gabriele – Non ti devi meravigliare di nulla. I “giornalisti” di presunta fede viola pur di attaccare i Della Valle si inventano di tutto. Se Sousa decideva di lasciare avrebbero attaccato la società, e adesso, pur di cercare un po’ di visibilità personale, all’improvviso scoprono che il Mister non è un buon allenatore dopo che per 10 mesi hanno sostenuto che era il migliore del campionato.

  3. Esattamente. D’altronde anche i pennivendoli “tengono famiglia”. Immagino il loro orrore nel momento in cui Sousa ha annunciato la permanenza: avevano già progettato di campare di questa vicenda fino almeno a metà giugno, tra articolini, articoletti e articolucci. Invece il giochino è finito prima che tutti potessero tirare un calcio al pallone. Vedo infatti da altre parti tirare fuori patetiche teorie “gombloddisde” pur di scrivere ancora qualche riga.

    Che tenerezza e, per certi versi, che invidia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*